Archivi categoria: Storia e archeologia

Archeologia. Ritrovata a Zurigo una “porta del tempo” di 5000 anni fa

Il manufatto, uno dei più antichi ritrovati in Europa, risalirebbe al 3063 a.C. ed è stato scoperto durante i lavori per la costruzione di un parcheggio sotterraneo.
Una porta che conduce verso un tempo lontano, dalla Svizzera odierna si giunge fino a 3000 anni prima della nascita di Cristo, quando in Inghilterra venivano erette le misteriose pietre di Stonehenge. Quello ritrovato a Zurigo è un manufatto molto speciale: una porta vecchia oltre 5000 anni, forse una delle prime mai costruite, recuperata in “condizioni eccezionali”, secondo gli archeologi.

L’articolo nel nuovo indirizzo:http://www.pianetablunews.it/?p=22375

Grotta Dikteon: la casa natale del legendario Zeus

La grotta Dikteon  è uno dei più importanti e famosi luoghi di culto della Creta minoica. Si trova in alta montagna sull’isola di Creta  ed è associata con il luogo di nascita del dio greco Zeus. Per secoli è stata considerata un luogo sacro dove sono state fatte le offerte e pochi sono stati autorizzati a entrare. L’uso di grotte come luoghi di culto era una delle caratteristiche fondamentali della religione degli antichi Cretesi, e la grotta Dikteon  è stata tra le più importanti e sacre.

L’articolo nel nuovo indirizzo:http://www.pianetablunews.it/?p=22339

7 luoghi al mondo in cui la morte è un’attrazione turistica

Generalmente luoghi pieni di cadaveri non sono considerati una meta ideale per una vacanza, ma alcune destinazioni turistiche molto popolari offrono esattamente questo scenario. Ci sono posti dove non solo non si nascondono gli scheletri dei morti, ma vengono addirittura usati come decorazioni, un po’ come quelli di plastica che si usano per la festa di Halloween. Certo, è un po’ inconsueto intraprendere un viaggio per ammirare dei cadaveri, ma ognuno ha i propri gusti…

L’articolo nel nuovo indirizzo:http://www.pianetablunews.it/?p=22308

Dieci incredibili invenzioni dei tempi antichi

In migliaia di anni sono numerosi gli esempi di antica tecnologia che lasciamo in noi un timore reverenziale alla conoscenza e saggezza detenute da persone del nostro passato. Essi sono il risultato di incredibili progressi in ingegneria e innovazione, di potenti civiltà emerse è venute a dominare il mondo antico. Questi progressi hanno stimolato le società ad adottare nuovi modi di vivere e di governance, così come nuovi modi di comprendere il loro mondo. Tuttavia, molte invenzioni antiche sono state dimenticati, perse per le pagine della storia, per poi essere ri-inventate più tardi. Qui presentiamo dieci dei migliori esempi di antica tecnologia e invenzioni che dimostrano l’ingegno dei nostri antichi antenati.

L’articolo nel nuovo indirizzo:http://www.pianetablunews.it/?p=22221

Blythe Intaglios: impressionanti geoglifi antropomorfi nel deserto del Colorado

La Blythe Intaglios, spesso chiamate le Linee di Nazca del nord America , sono una serie di giganteschi geoglifi a quindici miglia a nord di Blythe in California nel deserto del Colorado. Nel Sud Stati ci sono oltre 600 intagli (geoglifi antropomorfi), ma ciò che separa quelli vicini a Blythe è la loro dimensione e complessità. In totale, ci sono sei figure in tre luoghi diversi, tutti a 1.000 piedi gli uni dagli altri, situati su due mesas. I geoglifi raffigurano disegni di esseri umani, animali, oggetti e forme geometriche, ognuno dei quali può essere visto dal cielo.

L’articolo nel nuovo indirizzo:http://www.pianetablunews.it/?p=22170

Dieci incredibili grotte del Mondo Antico

Le grotte svolgono un ruolo importante nella storia dell’umanità. Oltre a fornire un riparo per i nostri primi antenati, le grotte sono state spesso considerate regni mistici e magici. Per alcune culture, le grotte sono le porte del mondo sotterraneo, mentre altri credevano che gli esseri soprannaturali abitavano in queste zone sotterranee. Qui guardiamo dieci grotte o sistemi di grotte incredibili del mondo antico , da 70.000 anni ricoveri per gli esseri umani preistorici dal 18 esimo secolo luoghi di incontro per la magia nera e riti sordidi.

L’articolo nel nuovo indirizzo:http://www.pianetablunews.it/?p=22074

Nabta Playa e gli antichi astronomi del deserto nubiano

Nabta Playa è un sito straordinario composto da centinaia di tumuli preistorici, stele, e  strutture megalitiche situate nel deserto nubiano, a circa 100 chilometri a ovest di Abu Simbel in Egitto meridionale. Essi sono il risultato di una comunità  urbana avanzata che nacque circa 11.000 anni fa, e ha lasciato dietro un enorme assemblaggio di pietre, che sono state etichettate dagli scienziati come i più¹ antichi allineamenti astronomici di megaliti nel mondo. Alcuni archeologi ritengono che il popolo di Nabta Playa era la civiltà precursore per le prime città  del Nilo sorte in Egitto migliaia di anni più tardi.

L’articolo nel nuovo indirizzo:http://www.pianetablunews.it/?p=21975

10 ANTICHE CIVILTÀ SCONOSCIUTE, DIMENTICATE FRA GLI OCEANI DEL TEMPO

Isaac Newton diceva: “Se ho visto più lontano è perché sono salito sulle spalle dei giganti che mi hanno preceduto”.

Questa affermazione può essere estesa anche a tutte le civiltà moderne, che devono molto agli antichi popoli vissuti in epoche precedenti. La storia di Sumeri ed Egizi, così come degli antichi Greci e Romani, fanno parte del bagaglio culturale di ognuno di noi, ma ci sono altre civiltà, poco conosciute e studiate, che forse hanno ugualmente contribuito allo sviluppo dell’umanità.

L’articolo nel nuovo indirizzo:http://www.pianetablunews.it/?p=21857

Oshun, la dea africana dell’amore e delle acque dolci

Attraverso molte antiche civiltà in tutto il mondo, l’amore è stato posto sotto il dominio di un certo nume, di solito, ma non in tutti i casi, una dea. Nel mondo classico, per esempio, ci sono stati Venere e Afrodite, l’amore  del pantheon romano e greco, rispettivamente. Nel Vicino Oriente antico, l’amore era personificato in tali dee come Ishtar e Astarte. Più lontano in Africa occidentale, il popolo Yoruba credono in una dea dell’amore con il nome di Oshun.

L’articolo continua nel nuovo indirizzo:http://www.pianetablunews.it/?p=21822

Uomo intento in lavori igienici scopre un secolare mondo sotterraneo sotto i suoi basamenti

Il sogno di un uomo italiano di aprire un modesto ristorante  è diventato un’ossessione archeologica, quando ha intrapreso i lavori per riparare un gabinetto difettoso. Un mondo sotterraneo pieno di secoli di storia ha trovato sotto il palazzo che avrebbe dominato la sua vita per più di un decennio.

L’articolo nel nuovo indirizzo:http://www.pianetablunews.it/?p=21818

GLI ANTICHI EGIZI CONOSCEVANO I PRINCIPI DELL’AVIAZIONE? SECONDO UN INGEGNERE MECCANICO, SÌ!

Sono ancora molti i segreti che le reliquie dell’Antico Egitto conservano gelosamente: piramidi incredibilmente sofisticate, sarcofagi finemente scolpiti, batterie elettriche e altri manufatti inspiegabili. Il più sorprendente è forse una scultura lignea trovata nel sito di Saqqara, un piccolo uccello nel quale, secondo un ingegnere meccanico, sarebbero riprodotti fedelmente i principi fondamentali dell’aviazione!L’articolo continua nel nuovo indirizzo:

http://www.pianetablunews.it/?p=21736