Archivi categoria: Spazio

La galassia più luminosa dell’Universo si trova a 12,5 miliardi di anni luce

Si chiama WISE J224607.57-052635.0 ed è una galassia remota la cui luminosità record è pari a quella prodotta da 300 trilioni di Soli. E’ stata scoperta dal satellite della NASA WISE e appartiene ad una nuova classe di oggetti denominati galassie ultra luminose all’infrarosso. Secondo gli autori di questo studio, pubblicato su Astrophysical Journal, l’oggetto super brillante potrebbe contenere nel suo nucleo un buco nero gigante che si sta rifornendo di una quantità di materia superiore a quella che gli è consentita.

L’articolo nel nuovo indirizzo:http://www.pianetablunews.it/wp-admin/post.php?post=22498&action=edit

Galassie e stelle antiche, lassù c’è la vita?

È la più antica e la più distante mai scoperta finora. Il nome è poco affascinante, EGZ-zs8-1, ma questa galassia si è meritata i titoli sui giornali per la sua straordinarietà: ha infatti 13,1 miliardi di anni. Vuol dire che si è formata appena 700 milioni di anni dopo il Big Bang. E nel suo progressivo allontanamento verso la periferia dell’universo, ora si troverebbe addirittura a 30 miliardi di anni luce da noi.

L’articolo nel nuovo indirizzo:http://www.pianetablunews.it/?p=22301

Nuovi test suggeriscono che “il motore impossibile” della NASA lavorerà nello spazio

Ricordate il “motore impossibile” della NASA? Chiamato Emdrive è un motore elettromagnetico che sfida le leggi della fisica, ed è ora più vicino che mai a diventare una realtà.

Questo perché un test  recente ha dimostrato che avrebbe potuto lavorare in un vuoto simile allo spazio.

L’articolo nel nuovo indirizzo:http://www.pianetablunews.it/?p=22160

Marte,i dati di Curiosity: acqua salmastra arriva in superficie allo stato liquido

Sul pianeta rosso c’è acqua, ormai le conferme arrivano di giorno in giorno. Ma quest’acqua può essere alla base della vita sul quarto pianeta del Sistema solare? C’è mai stata vita su Marte? I ricercatori hanno scoperto che in alcuni momenti dell’anno dell’acqua salmastra arriva in superficie allo stato liquido.

L’articolo nel nuovo indirizzo:http://www.pianetablunews.it/?p=22147

I Pilastri della Creazione in 3D

Usando lo strumento MUSE sul VLT (Very Large Telescope) dell’ESO, alcuni astronomi hanno prodotto la prima visione tridimensionale completa dei famosi Pilastri della Creazione nella Nebulosa Aquila, Messier 16. Le nuove immagini dimostrano come questi pilastri di polvere siano distribuiti nello spazio e svelano molti dettagli nuovi, tra cui un getto mai visto prima proveniente da una giovane stella.

L’articolo nel nuovo indirizzo:http://www.pianetablunews.it/?p=22071

“IN 50 GALASSIE POSSIBILE UNA CIVILTÀ ALIENA”

Extraterrestri iperevoluti, se ci siete, battete un colpo… Perché finora anche gli strumenti più tecnologici a nostra disposizione non captano segnali che dimostrino lapresenza di superciviltà aliene. L’ultimo studio è stato compiuto da un team scientifico della Penn State University grazie al WISE, il telescopio della NASA agli infrarossi, alla ricerca di emissioni di energia prodotte da creature intelligenti.

L’articolo nel nuovo indirizzo:http://www.pianetablunews.it/?p=21869

LA LENTA INTERAZIONE DELLA MATERIA OSCURA

Per la prima volta la materia oscura potrebbe essere stata osservata in interazione con altra materia oscura in un modo diverso dall’attrazione gravitazionale. L’osservazione di galassie in collisione effettuata con il VLT (Very Large Telescope) dell’ESO e il telescopio spaziale Hubble della NASA/ESA ha permesso di raccogliere i primi interessanti indizi sulla natura di questa misteriosa componente dell’Universo.

L’articolo nel nuovo indirizzo:http://www.pianetablunews.it/?p=21815