Archivi categoria: scienza

Dna: un thriller fantascientifico tra scienza e fede

1979, Italia

«Chiudiamo il telegiornale di questa sera con una notizia di rilevanza internazionale: nelle immediate vicinanze del centro abitato di Isernia è stato rinvenuto quello che potrebbe essere definito il sito paleontologico più antico d’Europa. Abbiamo al telefono il professor Celli, paleontologo presso l’Accademia di scienze naturali di Mosca, che si trova sul posto. Buonasera professore, cosa può dirci su questa scoperta?»

«Buonasera a voi e grazie dell’invito. Dopo i primi rilevamenti, possiamo sicuramente affermare che ci troviamo di fronte al più ricco e importante paleosuolo d’Europa, risalente a circa 700mila anni fa.»

«Come si è arrivati a scoprire il sito?»

L’articolo nel nuovo indirizzo:http://www.pianetablunews.it/?p=22754

Gli extraterrestri sono tra noi e vivono nel sarcofago di Chernobyl

La fantascienza si è sforzata, in innumerevoli libri, film e fumetti, di tracciare il ritratto di possibili extraterrestri ed ora Faceebook pullula di gruppi che credono che gli extraterrestri siano tra noi o che l’umanità sia il frutto di un esperimento genetico di una civiltà extraterrestre superiore.

Ma la realtà, come accade molto spesso, rischia di superare le fantasie e le convinzioni fideistiche: come ricorda oggi l’agenzia russa Ria Novosti, «All’inizio degli anni 2000, durante una verifica di routine del quarto reattore della centrale nucleare di Chernobyl da parte di un robot, gli ispettori hanno scoperto sulle pareti interne del sarcofago la comparsa di uno strano deposito nero. I campioni di questo deposito prelevati dal robot sono stati inviati al laboratorio, che ha ottenuto dei risultati sorprendenti: guardando più  da vicino, questo deposito si è rivelato vivo.

L’articolo nel nuovo indirizzo:http://www.pianetablunews.it/?p=22639

Scienziati invertono l’invecchiamento in cellule umane

È il Santo Graal per la medicina: come fermare o addirittura invertire l’invecchiamento.  Squadre di scienziati in tutto il mondo freneticamente cercano di capire cosa può causare l’invecchiamento, studiando tutto dal nematode ai ratti talpa,ora sembra che una squadra dal Giappone potrebbe avere fatto un passo avanti.

L’articolo nel nuovo indirizzo:http://www.pianetablunews.it/?p=22591

5 cose da sapere sull’olio di palma per non farsi prendere in giro

Alcuni punti chiave per difendersi dalla disinformazione su questo prodotto, soprattutto sul fronte della salute.

Le critiche nei suoi confronti riguardano sia il fronte della salute, dove viene accusato di compromettere il sistema cardiovascolare, provocare il diabete e persino il cancro. Ma anche il fronte della sostenibilità ambientale, dove il capo d’accusa è la deforestazionein atto in vaste aree del Sud-Est asiatico, terribile per gli equilibri e le specie animali. Così come sono inaccettabili le condizioni disfruttamento in cui vivono intere comunità sottomesse alla monocoltura della palma da olio. Abbiamo cercato di fare chiarezza in materia di salute e ci torniamo con alcuniconcetti chiave che possono aiutare a non farsi raggirare dai tanti esempi di disinformazione in proposito.

L’articolo nel nuovo indirizzo:http://www.pianetablunews.it/?p=22490

Il sesso regala la felicità: avere orgasmi frequenti è come ricevere un aumento di stipendio del 130%

Sesso: uno studio scientifico dimostra che vale più del denaro

Il sesso fa star meglio del denaro? In parte sì, almeno a giudicare da un originale studio di economia pubblicato dal ‘Journal of Economic Behavior & Organization’, secondo il quale avere frequenti orgasmi rende felici come ricevere un aumento di stipendio del 130%. Inoltre la soddisfazione sessuale è una fonte di felicità durevole, non transitoria, hanno concluso Russell Smyth e Zhiming Cheng, docenti di economia rispettivamente Monash e Wollongong, in Australia, dopo aver analizzato i dati di una ricerca realizzata nel 2000 su 3.821 cinesi.

L’articolo nel nuovo indirizzo:http://www.pianetablunews.it/?p=22401

Il metallo che galleggia e che non può affondare

Un team di ricercatori della Deep Springs Technology (DST) e della New York University Polytechnic School of Engineering ha realizzato un nuovo materiale composito a matrice metallica che è così leggero da poter galleggiare sull’acqua. Quindi, un’imbarcazione fatta con questo tipo di materiale non affonderebbe nemmeno se subisse f gravi danni strutturali. Il nuovo materiale potrebbe far risparmia anche carburante per l’autotrazione perché combina leggerezza alla resistenza al calore.

L’articolo nel nuovo indirizzo:http://www.pianetablunews.it/?p=22384

Le carte geografiche che non vi faranno mai vedere

L’Europa dei migranti. Quale è la minoranza più importante in ogni paese europeo? Ve lo spiega questa mappa che – per ciascun Paese – mostra la bandiera della comunità straniera più numerosa. La mappa originariamente pubblicata su Reddit è stata condivisa su Twitter dall’ex primo ministro svedese Carl Bildt. Che cosa ci insegna? Che i Turchi sono la principale minoranza in molti paesi (Austria, Bulgaria, Danimarca, Germania e Paesi Bassi). I Romeni sono presenti massicciamente in Italia e Spagna (e storicamente in Ungheria). La cartina aiuta anche a capire le tensioni sociali che, nell’ultimo anno, hanno occupato le prime pagine dei giornali europei.

L’articolo nel nuovo indirizzo:http://www.pianetablunews.it/?p=22378

NON SI MUORE MAI DA SOLI

I bambini malati terminali, subito prima della morte incominciano a rendersi conto, che sono in grado di lasciare il loro corpo fisico, ed hanno quelle che noi chiamiamo “esperienze extra-corporee”. Tutti noi abbiamo questo tipo di esperienza in certi stadi del sonno, ma pochissimi ne sono consapevoli. E’ durante queste uscite dal corpo che i pazienti moribondi, giovani e vecchi, si rendono conto della presenza di certi esseri che li circondano, che li guidano e li aiutano. I bambini spesso ne parlano come di compagni di gioco. La Chiesa li chiama Angeli custodi, la maggior parte delle persone li chiama semplicemente guide.

L’articolo nel nuovo indirizzo:http://www.pianetablunews.it/?p=22280

I mammut lanosi vivevano ancora 4.300 anni fa e potrebbero essere “resuscitati”

L’ultima popolazione sopravvissuta nell’isola di Wrangel e si è estinta per consanguineità

Lo studio “Complete Genomes Reveal Signatures of Demographic and Genetic Declines in the Woolly Mammoth” pubblicato su Current Biology rivela che i mammut vivevano ancora sulla Terra mentre fiorivano le prime grandi civiltà. Un team internazionale di ricercatori guidato da Eleftheria Palkopoulou, del dipartimento di bioinformatica e genetica del Museo di scienze naturali della Svezia, spiega che «I processi che portano alle estinzioni delle specie sono tipicamente caratterizzati da cali prolungati nella dimensione della popolazione e nella loro distribuzione geografica, seguiti da una fase in cui le popolazioni sono molto piccole e possono essere soggette a minacce intrinseche, inclusa la perdita di diversità genetica e la consanguineità.

L’articolo nel nuovo indirizzo:http://www.pianetablunews.it/?p=22274