L’annuncio shock della NASA: “Terra sfiorata da una tempesta solare che ci avrebbe rispedito nell’800″

http://www.meteoweb.eu/wp-content/uploads/2012/05/tempesta-solare.jpg

La terra e’ stata sfiorata da una tempesta solare che avrebbe potuto rispedirci nel XVIII secolo. La notizia viene fuori solo adesso, ma il fatto risale al 23 luglio di due anni fa, quando il sole ha generato due enormi nubi di plasma che avrebbero potuto avere un impatto catastrofico con la nostra atmosfera. Continua a leggere

Cosa ha visto uno Sciamano in un ospedale psichiatrico

Secondo gli sciamani la malattia mentale simboleggia la “nascita di un guaritore”, spiega Malidoma Patrice Somé. I disturbi mentali sono emergenze spirituali, crisi spirituali e devono essere presi in considerazione come tali per aiutare il guaritore a “nascere”.
Ciò che nella cultura Occidentale viene visto come malattia, il popolo Dagara lo considera una “buona notizia dall’altro mondo”. La persona che sta attraversando la crisi è stata scelta come mezzo per comunicare un messaggio alla comunità dal regno dello spirito.
“Disturbi mentali e  disturbi comportamentali di ogni tipo  sono tutti segni che due energie incompatibili si sono fuse nello stesso campo,” dice il Dott. Somé. Questi disturbi si verificano quando la persona non viene assistita nel rapportarsi con la presenza dell’energia del regno dello spirito. Continua a leggere

Come facciamo a terraformare Venere?

How do we terraform Venus?
Rappresentazione artistica di una superficie di Venere. Credit: ESA / AOES

Potrebbe essere possibile terraformare Venere, un giorno, quando la nostra tecnologia sarà abbastanza avanzata. Le sfide per Venere sono totalmente diverse da quelle di Marte.

Ci sono molte ragioni reali per ammirare Venere da lontano, ma la mia preferita, è molto simile a quella di Marte,la possibilità di trasformarlo in un luogo di vacanza e di rifugio. Venere è un gemello virtuale della Terra. Ha una superficie solida e una gravità molto simile alla Terra. Continua a leggere

L’albero con quaranta tipi di frutta

Photo credit: Tree of 40 Frutta / Sam Van Aken

Lo scultore  della Syracuse University Sam Van Aken crea alberi con con oltre 40 tipi diversi di frutta. La maggior parte dell’anno, sembra un albero piuttosto ordinario, ma in primavera, i fiori dell’albero hanno varie tonalità di rosa, cremisi e bianco. Poi, da luglio a ottobre, porta 40 diversi tipi di frutta, tra cui mandorle, albicocche, ciliegie, pesche noci, pesche e prugne.  Continua a leggere

Salviamo Arturo, l’orso polare costretto a vivere con 40° di temperatura (Petizione)

Arturo1

Arturo è conosciuto come l’orso più triste del mondo. Segregato in uno zoo Argentino, passa le sue giornate in condizioni deplorevoli. Ma migliaia di persone hanno firmato una petizione per cercare di cambiare la sua vita, prima che sia troppo tardi.

Arturo ha 29 anni, è un orso polare costretto in un recinto di cemento con una piccola piscina, profonda 50 cm, e temperature che arrivano a 40 gradi. Continua a leggere

SI CHIAMA ATLAST L’EREDE DELL’EREDE DI HUBBLE

Presentato il progetto per il successore del James Webb Space Telescope. Nei piani per il futuro degli scienziati del Goddard Space Flight Center c’è un supertelescopio spaziale, con uno specchio da 10 metri di diametro, in grado d’osservare dal vicino infrarosso fino ai raggi UV.Di Marco Malaspina.

Ecco l'aspetto che potrebbe avere il futuro telescopio spaziale. Crediti: NASA
Ecco l’aspetto che potrebbe avere il futuro telescopio spaziale. Crediti: NASA

Continua a leggere

I dinosauri avevano tante piume: lo confermano nuovi fossili trovati in Siberia

Kulindadromeus zabaikalicus

I realizzatori del film “Jurassic Park” avrebbero dovuto aggiungere molto più piumaggio ai loro dinosauri generati al computer: i ricercatori dicono che i fossili rinvenuti in Siberia suggeriscono che le piume erano molto più diffuse tra i dinosauri di quanto si pensasse.

I paleontologi hanno da tempo notato che una classe di dinosauri teropodi aveva piume, sulla base di un’attenta analisi dei fossili provenienti da formazioni geologiche in Cina. I Teropodi erano carnivori, come il Tyrannosaurus rex. Continua a leggere

Anomalie nel sangue dei macachi di Fukushima: quali i rischi?

1024px-Wildlife_primate_monkey-of-japan_macaca-fuscata_closeup_31-05-2010
RICERCA – A più di tre anni dall’incidente nucleare di Fukushima, i rischi legati ai materiali radioattivi rilasciati nell’ambiente non smettono di far discutere. Mentre gli ingegneri della TEPCO, la Tokyo Electric Power Company, sono impegnati in una lotta contro il tempo per la costruzione di una barriera di ghiaccio che bloccherebbe la fuoriuscita di acque radioattive nell’oceano, una ricerca suggerisce che l’esposizione a materiali radioattivi potrebbe avere conseguenze sulle cellule del sangue in una popolazione di primati che vive nei pressi della centrale di Fukushima.
Lo studio è stato condotto da un gruppo di ricercatori giapponesi, e pubblicato su Scientific Reports. Continua a leggere

Il Vaticano sarebbe pronto a fare una dichiarazione sulla vita extraterrestre

Da alcuni decenni, il Vaticano si è interessato in maniera sempre più approfondita alla questione della vita extraterrestre. Recentemente, la Santa Sede ha convocato alcune delle menti più brillanti della comunità scientifica internazionale per riflettere su questa possibilità e per preparare una comunicazione ufficiale da parte della Chiesa nel caso l’esistenza degli alieni fosse confermata.

papa-francesco-alieni-extraterrestri

Continua a leggere

Aokigahara: la foresta dei suicidi

Alle basi del rinomatissimo Monte Fuji, in Giappone, si distende un complesso d’alberi di 35 km² chiamato Aokigahara, generalmente soprannominato «Mare d’alberi» (樹海, Jukai): la vegetazione è difatti cresciuta sui resti d’una eruzione vulcanica avvenuta nell’864 dopo Cristo, motivo per il quale l’aspetto, da una certa altezza, rasenta la somiglianza con l’oceano. La stessa struttura labirintica della foresta non permette il passaggio di forte correnti ventose o la stabilizzazione della vita animale, rendendo il posto estremamente quieto e privo di fauna d’alcun tipo.

Continua a leggere

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 1.022 follower