Alieni: 10 motivi per cui non sono stati trovati

Il paradosso di Fermi, introdotto dal fisico Enrico Fermi, pone la domanda: “Dove sono tutti?”. O, più precisamente: “Dove sono tutti gli alieni?”.

Dopo tutto, se si considerano le dimensione dell’universo, il numero probabile di  pianeti come la Terra e una serie di altre variabili, è naturale (e abbastanza logico) concludore che ci devono essere decine di migliaia di civiltà extraterrestri nella galassia.La nostra galassia ha circa 10 miliardi di anni, gli scienziati concordano sul fatto che i mondi intelligenti hanno avuto un sacco di tempo per entrare in contatto uno con l’altro. Quindi, se gli alieni statisticamente  esistono , perché ancora non sono stati trovati? Continua a leggere

Guarda come può essere cucinato vivo un calabrone gigante giapponese dalle api

Credito fotot: Wikimedia Commons: Vespa simillima xanthoptera01, Takahashi

Un unico calabrone gigante giapponese (Vespa mandarinia japonica) può uccidere quaranta api al minuto. Un piccolo gruppo di loro può decimare un’intera colonia di api. Con i loro denti a forbice possono devastare la loro preda così rapidamente che le api giapponesi hanno dovuto adattarsi per sopravvivere. Continua a leggere

Parkinson: trovato il modo per ripristinare la capacità di movimento

Parkinson04I ricercatori della Università di Sheffield hanno trovato un nuovo modo per invertire gli effetti causati da una delle cause genetiche più comuni del morbo di Parkinson. Le mutazioni in un gene chiamato LRRK2 comportano un rischio ben noto per questa malattia degenerativa, ma la base di questo legame non mai stato chiaro finora. Il team, guidato da Kurt De Vos del Dipartimento di Neuroscienze e da Alex Whitworth del Dipartimento di Scienze Biomediche, ha scoperto che alcuni farmaci potrebbero ripristinare completamente i problemi di movimento osservati nei moscerini della frutta (Drosophila) che presentano la mutazione del gene LRRK2 Roc-COR. Lo studio è stato pubblicato su Nature Communications. Si tratta di una ricerca che consegna una nuova speranza alle persone che presentano questa particolare mutazione nei loro geni: un giorno potrebbe essere possibile intervenire e fermare la progressione del Parkinson. Continua a leggere

Domenica una cometa sfiorerà Marte

Domenica lo storico incontro del Pianeta rosso con la cometa Siding Spring. Tutte le sonde intorno a Marte pronte a non perdersi l’evento e a schivare possibili detriti.

Detail-mars comet

Arriva dalla nube di Oort, non è mai passata dalle nostre parti (il Sistema solare interno) e domenica farà il suo debutto durante uno storico flyby sul Pianeta rosso. Stiamo parlando della cometa C/2013 A1 (o anche nota come Siding Spring) che nel fine settimana (domenica alle nostre 20:27) passerà a distanza ravvicinata di Marte, raggiungendo nel punto di massima vicinanza i 140mila chilometri circa dalla superficie (a una velocità di 56 km al secondo). Ovvero meno della metà della distanza che separa la Luna dalla Terra e meno di un decimo della distanza mai raggiunta dal flyby di una cometa di cui si abbia notizia sul nostro pianeta. Continua a leggere

Il virus Ebola muta

Il virus Ebola muta

Il virus che provoca la febbre da Ebola ha cominciato a mutare. Sono state già identificate oltre trecento varietà. Gli scienziati ritengono che sono proprio queste mutazioni che contribuiscono alla rapida diffusione della malattia e a prevenire lo sviluppo di un vaccino universale. Nella battaglia dell’umanità contro Ebola al momento è Ebola a vincere, ha ammesso il capo della missione delle Nazioni Unite per gli interventi di emergenza su Ebola Anthony Banbury.

 

Continua a leggere

Come limitare la comparsa di un tumore: le cose da fare (e da non fare)

fumo frutta mela

Purtroppo esistono. E quando non uccidono, rovinano comunque la vita di chi se ne ammala. E spesso sono causati dal contributo decisivo, al di là degli incidenti aspetti genetici ed ambientali, delle nostre abitudini sbagliate. Per questo è importante conoscere i modi con cui è possibile limitare la comparsa dei tumori. Ecco una lista di 12 punti che spiegano come limitare la comparsa di un male che, in diversi casi, conduce ancora a una morte atroce. La lista è stata stilata dall’Agenzia Internazionale per la Ricerca sul Cancro ed oggi viene rilanciata da Giovanni D’Agata presidente dello Sportello dei Diritti”: Continua a leggere

Le prossime batterie ricaricano cellulari e auto elettriche in pochi minuti

Photo credit: Martin Abegglen via flickr

Ci vuole circa un’ora per caricare completamente un telefono cellulare, e la batteria dura circa due o tre anni per più di 500 cicli di carica. Tuttavia, un nuovo design potrebbe ridurre il tempo di carica a solo pochi minuti e la batteria dovrebbe durare per 10.000 cicli di carica e una durata di più di 20 anni. Oltre a rivoluzionare la tecnologia che alimenta i dispositivi mobili, questo ha enormi implicazioni per le prestazioni e la longevità delle batterie usate nelle auto elettriche . Il design della batteria è stato inventato da Chen Xiaodong di Nanyang  dell’Università Tecnologia , ed è stato descritto sulla rivista Advanced Materials . Continua a leggere

5 trattamenti folli che le persone fanno per alleviare lo stress

Lo stress è certamente uno dei problemi della modernità,compromette la nostra salute e la nostra felicità,ha un ruolo importante nelle malattie cardiache, malattie mentali, obesità e altre condizioni.

Problema: non sappiamo molto bene come controllarlo o rallentarlo, una delle più grandi sfide della scienza. Quindi bisogna capire perchè la gente di tutto il mondo sono alla ricerca di sollievo con trattamenti bizzarri e completamente folli come questi: Continua a leggere

Sorpresa! Scoperta la vita dove non dovrebbe esistere

vida rochas fundo oceado 1A circa 100 chilometri dalla costa dell’Oregon, c’è una catena di rocce fatta di carbonati, vale a dire, il materiale dall’oceano stesso. Nella profondità di 800 metri la temperatura dell’acqua è gelida e ci sono crepe da cui furiesce metano, un gas serra.
Questa regione che aveva tutto per essere sterile è stata esplorata da due missioni, una con il sottomarino Alvin senza equipaggio  e l’altra utilizzando il robot sottomarino Jason gestito da Woods Hole dell’Oceanographic Institution (WHOI), hanno raccolto campioni di roccia dalle fessure vicino al metano, e altre rocce raccolte più distanti.

I campioni sono stati esaminati al Caltech University con microscopi, e li iniziano le sorprese. Continua a leggere

Poison Garden: viaggio nel giardino dei veleni, il parco più pericoloso del mondo

Al di là del cancello il giardino dei veleni.

Nel nord dell’Inghilterra, esattamente ad Alnwick, si trova un giardino tanto bello quanto spaventoso! Disteso ai piedi dell’omonimo castello, il parco è stato realizzato per volere della Duchessa di Northumberland, la quale lo aprì al pubblico nel 2001: allora il giardino si mostrava articolato attorno ad una fontana a cascata e solo nel 2004 si impose tra le migliori attrazioni turistiche della regione, grazie alla costruzione della serra di circa 560 mq, ritenuta la più grande del mondo. Continua a leggere

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 1.115 follower