Archivi categoria: Tecnologia

Le prossime batterie ricaricano cellulari e auto elettriche in pochi minuti

Photo credit: Martin Abegglen via flickr

Ci vuole circa un’ora per caricare completamente un telefono cellulare, e la batteria dura circa due o tre anni per più di 500 cicli di carica. Tuttavia, un nuovo design potrebbe ridurre il tempo di carica a solo pochi minuti e la batteria dovrebbe durare per 10.000 cicli di carica e una durata di più di 20 anni. Oltre a rivoluzionare la tecnologia che alimenta i dispositivi mobili, questo ha enormi implicazioni per le prestazioni e la longevità delle batterie usate nelle auto elettriche . Il design della batteria è stato inventato da Chen Xiaodong di Nanyang  dell’Università Tecnologia , ed è stato descritto sulla rivista Advanced Materials . Continua a leggere

Come Riconoscere un’Infezione da Virus sul Computer

Choose a Data Recovery Company Step 2.jpgI virus dei computer possono avere forme e dimensioni diverse, ma l’unica cosa che hanno in comune è che sono dannosi per il tuo computer. Gli effetti sono disparati e questa guida ti mostra come riconoscere i segni tipici di un’infezione virale. Ricorda che anche se il tuo computer dovesse mostrare alcuni di questi segni, non significa che sia veramente infetto. Problemi di hardware e software possono presentare tali sintomi.

 

Continua a leggere

Un app artigianale per la caccia ai raggi cosmici con lo smartphone

Un telefono cellulare di ultima generazione, una striscia di nastro adesivo, ed è fatta: arriva rilevatore di raggi cosmici prêt-à-porter, progettato dai ricercatori del Wisconsin IceCube Particle Astrophysics Center e disponibile per dispositivi Android.Di Davide Coero Borga.

Uno screenshot della app Android sviluppata dall’Università del Wisconsin-Madison e capace di trasformare un comune telefono cellulare in un sofisticato rilevatore di raggi cosmici. Crediti: Justin Vandenbroucke.
Uno screenshot della app Android sviluppata dall’Università del Wisconsin-Madison e capace di trasformare un comune telefono cellulare in un sofisticato rilevatore di raggi cosmici. Crediti: Justin Vandenbroucke.

Continua a leggere

Come Rendere Sicura la Tua Rete Wireless di Casa

Secure Your Wireless Home Network Step 1.jpgQuesto articolo descrive le tecniche che è possibile adottare per rendere più sicura una rete wireless 802.11b/g/n. Rendere sicura una rete wireless è molto importante, perché se non lo farai, i tuoi vicini potranno approfittare della tua connessione a internet, accedere ai tuoi file e controllare cosa stai facendo. Peggio ancora, un hacker potrebbe usare la tua connessione a internet per caricare del materiale illegale, e la polizia suonerà al tuo campanello. Continua a leggere

10 app gratuite per conoscere e osservare stelle e pianeti

app cielo

Quanti di noi sanno resistere al fascino del cielo stellato durante queste notti d’estate? Ma se alzando gli occhi non riuscite a capire granché e vi piacerebbe sapere cosa state osservando, vi presentiamo dieci app gratuite, che si aggiungono alle cinque che già vi avevamo illustrato, e che vi consentiranno di guardare il cielo ed orientarvi facilmente tra pianeti e galassie.  Continua a leggere

Adolescente inventa dispositivo che permette all’utente di comunicare con il respiro

Credito foto: Componenti di progettazione definitiva / progetto di Google Science Fair di Arsh Shah Dilbagi di conversazione
Per il suo progetto Google Science Fair , il sedicenne Arsh Shah Dilbagi di Panipat, India, ha inventato un dispositivo che permetterebbe alle persone che soffrono di disturbi del linguaggio o paralisi di comunicare utilizzando solo due diversi tipi di respiri.

Continua a leggere

Come Internet influenza la memoria

Detail-internet memoriaQualcuno sostiene ci renda più superficiali, meno attenti, più introversi. Ma, fortunatamente, pare ci sia un rovescio della medaglia: Internet fa bene al cervello. E in particolare alla memoria. Lo sostengono gli scienziati della Universidade do Sul de Santa Caterina, in Brasile, in uno studio appena pubblicato suJournal of Gerontology: “L’alfabetizzazione digitale”, scrivono nelle conclusioni dello studio, “potrebbe aiutare a ridurre ildeclino cognitivo tra le persone di età compresa tra 50 e 89 anni”. Continua a leggere

Presentate le lampade che funzionano senza energia elettrica catturando i raggi UV – video

 

lampade che funzionano senza energia elettrica catturando i raggi UVGionata Gatto e Mike Thompson hanno presentato una splendida nuova lampada a sospensione al Salone del Mobile di Milano che è completamente alimentata da energia luminosa assorbita da fonti ambientali. Soprannominata la ‘trappola della Luce‘ , la lampada senza cavo e senza batteria utilizza speciali pigmenti fotoluminescenti per pulire “l’energia dei rifiuti” da fonti di luce circostanti, come CFL e lampadine a LED. Di notte, la lampada prende vita con un panno morbido, creando un piacevole effetto di luce soffusa. Continua a leggere

Come funziona ICReach, il motore di ricerca dell’intelligence NSA per sapere tutto di tutti

icreach
Sembrerebbe simile a Google, ma la sua struttura e (soprattuto) il suo scopo sono ben diversi dal motore di ricerca del colosso di Mountain View.  Si chiama ICReach ed è solo l’ultima delle armi segrete della National Security Angency degli Stati Uniti d’America a essere stata svelata dal sito The Intercept (il giornale fondato da Glenn Greenwald e Laura Poitras, i due giornalisti a cui Snowden ha consegnato il suo archivio dei documenti della Nsa) che descrive il motore di ricerca dell’NSA graficamente molto simile a Google, con la differenza che permetterebbe ai dipendenti dei diversi servizi segreti di accedere ed effettuare ricerche sfruttando il vastissimo database colmo di informazioni personali. Continua a leggere

Inventata la bottiglia che si può mangiare

Una bottiglietta rivoluzionaria, che non inquina, ecologica e per giunta si può anche mangiare.

Ooho

Un materiale ecologico, rispettoso dell’ambiente, che non inquina e in più si può mangiare; è una nuova bottiglia inventata da un gruppo di scienziati, utilizzando la tecnica innovativa, già in uso da molti chef, per la preparazione dei loro piatti. Fino ad oggi, la plastica è stato il materiale più usato come recipiente per molti prodotti alimentari, in particolare per contenere i liquidi (bibite, latte, acqua ecc..); però è uno dei materiali meno biodegradabili al mondo, quindi molto inquinante per l’ambiente, ed è per questo motivo che si sta facendo il possibile per riciclarlo o addirittura eliminarlo del tutto dal mercato. Continua a leggere