Archivi categoria: Salute

mirtilli

Rimedi naturali contro la cellulite, chi l’ha dura la vince!

Rimedi naturali contro la cellulite, chi lha dura la vince!Quante volte siamo state invitate al mare e abbiamo gentilmente declinato l’invito per non doverci mettere in costume? Quante volte abbiamo desiderato indossare un vestitino mini o un legging che abbiamo lasciato con espressione mesta nella vetrina del negozio, egregiamente sfoggiato dal perfetto manichino di turno? È arrivato il momento di dire basta, di riappropriarci delle nostre forme, della nostra femminilità e, in una parola, della nostra vita. Sono tante le persone che, per problemi di cellulite, vivono momenti di grande disagio, di imbarazzo e si arrendono a una qualità della vita decisamente inferiore a quella che potrebbero avere. Continua a leggere

Vivere in mezzo al verde fa bene alla salute

7185025589_4d284ee4f4_b L’umore che migliora, di pari passo con gli alberi che fioriscono e il tempo trascorso all’aria aperta. Se ve la siete sempre cavata con un “Eh, è la primavera”, un sondaggio confermare che non siete gli unici a cui tutto sembra più bello se siete circondati dal verde. È il risultato del Survey of the Health of Wisconsin (SHOW), pubblicato sull’International Journal of Environmental Research and Public Health e che ha studiato la correlazione tra lo stato di salute (e l’umore) con la presenza di vegetazione. Continua a leggere

Bruciature: rimedi naturali per piccole ustioni o scottature casalinghe

rimedi naturali piccole scottature

Ferro da stiro, padelle, teglie e fornelli: ecco i principali responsabili delle piccole bruciature che possono verificarsi mentre cuciniamo o quando stiriamo. Si tratta di solito di incidenti domesticilievi che guariscono in pochi giorni. In alcuni casi si formerà una bollicina: non scoppiatela e non foratela, ma lasciatela guarire senza stuzzicarla.

Se la bruciatura è lieve e non rappresenta un problema grave, provate a facilitarne la guarigione applicando uno dei seguenti rimedi naturali. Continua a leggere

Chiodi di garofano: una spezia profumatissima in cucina, dai molteplici impieghi benefici e domestici

CHIODI 1L’Eugenia caryophyllata, una pianta appartenente alla famiglia delle Myrtaceae, è un sempreverde, alto 10-15 metri, di forma tondeggiante, che cresce spontaneamente in Indonesia, nelle Antille, in Madagascar e alle isole Runion, dalle foglie rosate quando sono ancora giovani, che diventano di un verde brillante e lucido con la maturità; ricche di ghiandole oleifere. Subito dopo la stagione delle piogge, iniziano a comparire i boccioli fiorali, a forma di pannocchia, all’inizio di colore giallo-verde, in seguito di colore rosa, che diventano rosso vivo nella maturità. Appena il colore inizia a volgere verso il rosa, i boccioli fiorali sono raccolti per ottenere proprio la spezia chiodi di garofano. I chiodi di garofano erano conosciuti sin dall’antichità, infatti è noto che i mandarini cinesi erano soliti masticarli o semplicemente tenerli in bocca, come una caramella, per profumare l’alito prima di rivolgersi all’imperatore.

Continua a leggere

I brividi fanno dimagrire

Un recente studio pubblicato su Cell Methabolism da un gruppo di ricercatori americani dell’Istituto nazionale del diabete e malattie digestive e renali, negli Stati Uniti, afferma che le temperature da brivido aiuterebbero a perdere pancia, fianchi e chili di troppo, in perfetta antitesi rispetto a chi è convinto che sudare faccia dimagrire.Niente allenamenti hot, quindi, nelle palestre, dove l’ultima moda  è fare esercizio fisico a temperature elevate per smaltire più calorie. Per dimagrire, secondo questi studiosi,  basta solo un poco di freddo. La loro ricerca ha messo in luce che rabbrividire rilascia un ormone, che si chiama irisina, che stimola il tessuto grasso a produrre calore, in modo che il corpo possa mantenere la sua temperatura interna. Questo stesso ormone viene prodotto anche dal muscolo durante l’esercizio fisico. I risultati dimostrano che l’atto di rabbrividire produce calorie, bruciando il grasso bruno e migliorando il metabolismo. Proprio come accade con una sessione in palestra.


Continua a leggere

8 buoni motivi per camminare

Riuscire ad immaginare qualcosa di più naturale e innato del ‘camminare’, almeno per un essere umano, è veramente difficile. Ciò che ci distingue da tutti gli altri esseri viventi (uso della parola a parte) è forse proprio la capacità di tenere una posizione eretta e riuscire a compiere dei movimenti simultanei e armonici compiendo una serie di passi attraverso l’uso di gambe e piedi. Eppure, forse ‘viziati’ dalle cattive abitudini moderne e dai ritmi frenetici della città che spingono verso l’utilizzo di mezzi di trasporto più comodi e veloci, la maggior parte di noi ha perso di vista i molti benefici che si nascondono dietro questa semplice, e solo apparentemente ‘banale’, azione. Ecco allora 8 buoni motivi per camminare.

Continua a leggere

Perché ci si ammala?

- di Franco Libero Manco -

Non ci ammala a causa dei virus o dei batteri. Se si espongono due soggetti al virus dell’influenza uno si ammala e l’altro no, perché? Perché l’organismo del primo non riesce a difendersi a causa di una condizione di debolezza del suo sistema immunitario e le tossine aggrediscono l’organismo. Quando l’organismo è intossicato, si abbassano i livelli di acidità del sangue. Il pH del corpo dovrebbe essere alcalino, quando invece è acido si è esposti al rischio di malattie. Se il pH è alcalino praticamente non ci si ammala quasi mai. Ogni individuo malato di cancro ha un pH basso, cioè molto acido.

Continua a leggere

Pisa, impiantato un microchip sotto pelle contro il dolore

Un microstimolatore da applicare sotto pelle per il controllo del dolore cronico nei pazienti che non rispondono ad alcun farmaco e ad alcuna terapia. Oggi a Pisa, all’ospedale Santa Chiara, nell’Unità operativa di Terapia del dolore dell’Aoup diretta dal Dr. Paolo Poli, è stato effettuato il primo impianto in Italia di un microstimolatore iniettabile frutto di una stretta collaborazione con i bioingegneri che hanno messo a punto l’innovativo sistema nei laboratori di ricerca della California.

Continua a leggere