Archivi categoria: Curiosità

I posti più spaventosi e agghiaccianti di San Pietroburgo Per saperne di

I posti più spaventosi e agghiaccianti di San Pietroburgo
© Foto: RIA Novosti/Aleksey Danichev

San Pietroburgo – è una delle più belle città della Russia che ognuno almeno una volta nella vita deve obbligatoriamente visitare. Questa corona dell’architettura classica però custodisce numerosi misteri ed è considerata una delle città più mistiche del mondo. San Pietroburgo è completamente impregnata di miti e leggende, piena di viuzze, parchi e palazzi che fanno gelare il sangue nelle vene di tutti coloro che sono venuti a vederli…

 

Continua a leggere

L’evoluzione del sesso: arriva il vestito che ‘scompare’ quando ti ecciti – VIDEO

Controllate i vostri stimoli sessuali: sta per arrivare un vestito che vi farà letteralmente rimanere in mutande se siete eccitati. Si chiama Intimacy 2.0, e viene dallo Studio Roosegaarde, il “laboratorio di progettazione sociale per l’arte interattiva, la moda e l’architettura” con sede in Cina e nei Paesi Bassi. Il futuristico abito capta i fremiti sessuali e lo speciale materiale con cui è stato realizzato reagisce diventando trasparente. 

Intimacy 2.0 vestito trasparente eccitazione

Continua a leggere

GLI ENIGMATICI MANPUPUNER: LE FORMAZIONI ROCCIOSE RUSSE CHE SCONCERTANO I GEOLOGI

Sul pianeta Terra esistono molti luoghi davvero incredibili. Uno di questi si trova in Russia, in una regione a ovest dei monti Urali: i Manpupuner. Si tratta di monumenti naturali unici nel loro genere, tanto da essere considerati una delle sette meraviglie della Russia. Alcuni pilastri rocciosi raggiungono l’altezza di 42 metri. Come si sono formate queste meraviglie? Oltre alle spiegazioni della scienza, esiste una meraviglio leggenda sulla loro creazione.

manpupuner

Continua a leggere

Rivoluzione epocale, addio ai cimiteri: dopo la morte ognuno di noi potrà diventare un albero con l’urna Bios di Martin Azua

bios-urn-by-martin-azuaMai più cimiteri, dopo la morte ognuno di noi potrà diventare un albero. Grazie a un’idea designer spagnolo Martin Azua, è nata infatti l’urna Bios, cioè un’urna completamente biodegradabile che contiene un seme di albero. Una volta piantato, il seme dell’albero si nutre e assorbe le sostanze nutrienti dalle ceneri.

Continua a leggere

Equinozio di primavera: tradizioni e leggende sul primo giorno della “stagione della rinascita”

Sunrise over the Earth in outer spaceMancano poche ore all’appagamento della trepidante attesa dellaprimavera astronomica che inizierà con l’Equinozio che quest’anno cade proprio oggi, giovedì 20 marzo, alle ore 16:57 del Tempo Universale (le 17:57 italiane). L’Equinozio di primavera, come quello d’autunno, è uno dei momenti dell’anno in cui giorno e notte sono in perfetto equilibrio, dal latino “aequus nox” (notte uguale). Mentre l’Equinozio d’autunnosegna l’inizio della metà oscura dell’anno, quello di primavera è il suo esatto opposto: è il primo giorno della “stagione della rinascita”. I due equinozi, uniti ai solstizi, scandiscono i ritmi della Natura, dividendo l’anno solare in quattro parti uguali; sono le pause e i passi di una danza cosmica di cui tutti facciamo parte. L’Equinozio di primavera è legato in tutto il mondo a miti che carpiscono la nostra fantasia, sino al punto di travolgerci con la loro magia. Continua a leggere

Libri maledetti. Parte 3. “Excalibur”

Libri maledetti. Parte 3. "Excalibur"
© Flickr.com/WordsManifest/cc-by-nc-sa 3.0

Siamo abituati a ritenere che tutti i libri maledetti risalgono ai tempi passati, tuttavia anche oggi esistono questi testi. Una leggenda narra che nei mari e oceani naviga uno yacht di lusso, protetto da guardie armata, dove in una cassaforte è nascosto un libro che fa diventare pazzi, l’Excalibur. Continua a leggere

Vivere nella Caldera: i luoghi del mondo dove le case sono costruite dentro un vulcano

isola-di-aogashimaProbabilmente chi ci è nato, e che ha sempre convissuto a stretto contatto con un ambiente così particolare, non si rende conto della straordinarietà del luogo in cui abita. Le caldere possono essere luoghi incantevoli, apparentemente tranquilli e decisamente accoglienti; quando la vegetazione colonizza le rocce di questi posti, si genera una sorta di culla verde, entro la quale si può provare addirittura una sensazione di protezione. Se però riflettiamo sul come e sul perché le caldere si sono formate, allora forse, iniziamo a non sentirci più così a nostro agio. Continua a leggere

Potrebbe essere il sentiero più spaventoso al mondo. E non indovinereste mai dove conduce. Incredibile!

Ci auguriamo tu non abbia paura delle altezze, perché a noi ha fatto tremare le gambe. 

Quello che vedete di seguito è una montagna cinese chiamata Monte Hua Shan. Alla sua base, si trova un gigantesco insieme di scale scolpite nella pietra, chiamate “Le scale del paradiso” Queste scale vanno così in alto nella montagna che è difficile vedere dove vadano a finire. Se ciò non bastasse, a seguire, delle precarie scale portano al sentiero più pericoloso al mondo, un percorso interamente costruito su tavole in legno chiamato Hua Shan. Nessuno vi costringerà ad indossare attrezzature di sicurezza, anche se il suo uso è fortemente incoraggiato. Il sentiero è sì pericoloso e mozzafiato, ma ciò che è si trova alla sua fine e veramente shockante.
/www.spottynews.com

Le scale, anche se meravigliose, sono abbastanza scoraggianti!
Huashan

Continua a leggere

Sensazionale scoperta: un tunnel di epoca punica unisce la Sicilia e la Calabria nello Stretto di Messina?


A riferirlo nei giorni scorsi sono stati diversi siti d’informazione calabresi e siciliani, ma la notizia non ha ancora trovato conferma, sarà mia cura nei prossimi giorni verificarne l’attendibilità. Personalmente ritengo improbabile che un tunnel sotterraneo possa congiungere le due estremità in quanto la profondità del mare in quella zona supera i 500 metri, tuttavia ho deciso di divulgare l’informazione. Continua a leggere

Benessere: ecco la Snake-Therapy, i massaggi con serpenti

snake

Con ogni probabilità, al solo pensiero di essere sfiorati da uno solo di questi rettili ci vien su la pelle d’oca…ma, in realtà, è una trovata che sta riscuotendo un certo successo e che nasce dalla mente di Ara Barak, una donna amante dei serpenti. Da quanto si apprende sututtosalute.net, la metodica consiste nell’adagiare, su diverse parti del corpo, dei serpenti i quali massaggiano e rilassano la persona muovendosi su di essa. Continua a leggere