Archivi categoria: Cronaca

Bimbo di 6 anni viene inghiottito dalle sabbie mobili e riappare a 100 metri, ma c’è una spiegazione

bimbo-di-6-anni-viene-inghiottit2-580x250

Una notizia che da dell’incredibile. Monte Baldy (Stati Uniti): un bimbo di 6 anni è stato inghiottito da sabbie mobili ma è ricomparso vivo e vegeto sotto la sabbia centinaia di metri dal luogo dell’accaduto. Continue reading Bimbo di 6 anni viene inghiottito dalle sabbie mobili e riappare a 100 metri, ma c’è una spiegazione

Vaccini e autismo, il caso del bambino che sarà risarcito dal Ministero

Lo ha stabilito il Tribunale del lavoro di Milano. Al centro delle accuse il vaccino esavalente. Ma gli esperti giudicano incredibile, ancora una volta, la decisione della magistratura. Di Anna Lisa Bonfranceschi.

(foto: Justin Sullivan/Getty Images)
(foto: Justin Sullivan/Getty Images)

Continue reading Vaccini e autismo, il caso del bambino che sarà risarcito dal Ministero

Dissesto idrogeologico: via al gioco “Scopri chi è il colpevole”! Ricchi premi

frana dissesto idrogeologico

Tra alluvioni e bombe d’acqua ha preso ufficialmente il via, come accade ormai ogni autunno, il gioco al rimpallo delle responsabilità su condoni e dissesto idrogeologico. Il risultato, come accade ormai ogni autunno, è sempre lo stesso: i più rivendicano che ancora non erano in carica quando si compiva il misfatto, e gli altri se c’erano dormivano. Includendo in quest’ultima risma, ovviamente, le imprese che materialmente hanno tombato fiumi e costruito con la speranza (o la certezza) di un prossimo condono.

 

Continue reading Dissesto idrogeologico: via al gioco “Scopri chi è il colpevole”! Ricchi premi

Il virus Ebola muta

Il virus Ebola muta

Il virus che provoca la febbre da Ebola ha cominciato a mutare. Sono state già identificate oltre trecento varietà. Gli scienziati ritengono che sono proprio queste mutazioni che contribuiscono alla rapida diffusione della malattia e a prevenire lo sviluppo di un vaccino universale. Nella battaglia dell’umanità contro Ebola al momento è Ebola a vincere, ha ammesso il capo della missione delle Nazioni Unite per gli interventi di emergenza su Ebola Anthony Banbury.

 

Continue reading Il virus Ebola muta

Dale Decker, l’uomo che ha 100 orgasmi al giorno da due anni

dale deckerNegli ultimi due anni, Dale Decker (Two Rivers, Wisconsin) ha avuto 100 orgasmi ogni giorno, tutti involontari. L’uomo 37enne è il primo uomo a parlare apertamente della singolare condizione medica detta sindrome dell’eccitazione genitale permanente. Continue reading Dale Decker, l’uomo che ha 100 orgasmi al giorno da due anni

Donne vendute a 150 dollari e video porno, la crudeltà a luci rosse dell’ISIS

Donne vendute a 150$ e video porno, la crudeltà a luci rosse dell'ISIS

Si scrive molto sulla crudeltà manifestata dal “Califfato islamico” in Siria e in Iraq, sulle punizioni dei soldati governativi fatti prigionieri e sulla esecuzione di giornalisti stranieri e di rappresentanti delle organizzazioni umanitarie.

Continue reading Donne vendute a 150 dollari e video porno, la crudeltà a luci rosse dell’ISIS

Ucraina all’Occidente: vogliamo una bomba atomica

Ucraina all’Occidente: vogliamo una bomba atomica

Nonostante le esortazioni da parte dei dirigenti di Kiev, che non vogliono trattare con le regioni dell’Est, l’Ucraina non riesce ad avere dall’Occidente moderni armamenti. Mancando delle chiare iniziative diplomatiche, Kiev ora preferisce parlare dell’eventuale rinuncia al suo status denuclearizzato.

 

Continue reading Ucraina all’Occidente: vogliamo una bomba atomica

L’Isis minaccia attacchi con Ebola. Ostaggio britannico: “No alla disinformazione”

Apparso sul web un video intitolato “Prestatemi attenzione” in cui l’inglese John Cantlie fa appello perché si parli dello Stato islamico senza fare disinformazione. Nel frattempo i jihadisti starebbero pensando al famigerato virus come arma.

L'Isis minaccia attacchi con Ebola. Ostaggio britannico:

Continue reading L’Isis minaccia attacchi con Ebola. Ostaggio britannico: “No alla disinformazione”

Il lavoro dei sogni: 2.600 euro al mese per bere rum in Giamaica sulla spiaggia

Uno stipendio da 1.400 euro al mese, altri 1.200 per vitti e alloggio più 400 euro di bonus, per bere rum e raccontare la propria esperienza in spiaggia in Giamaica: è l’offerta di lavoro (nonché trovata pubblicitaria) di una azienda italiana produttrice di rum.

Il lavoro dei sogni: 2.600 euro al mese per bere rum in Giamaica sulla spiaggia.

Continue reading Il lavoro dei sogni: 2.600 euro al mese per bere rum in Giamaica sulla spiaggia