Archivi categoria: Cronaca

I pigmei del Camerun torturati e uccisi per istituire Parchi nazionali

Il direttore di Survival international, Stephen Corry, denuncia che «in Camerun “Ecoguards” e soldati stanno perseguitando, torturando e talvolta anche uccidendo i “pigmei” Baka che vivono nella foresta perché cacciano nei parchi che sono stati istituiti sulla loro terra. Un funzionario del governo ha ammesso che viene utilizzata la tortura per ottenere informazioni sul bracconaggio».

pigmei 5

Continua a leggere

Il cucciolo di orso ucciso dallo zoo di Berna

zoo orso3

Era solo un cucciolo. La sua colpa è stata quella di essere nato in cattività. Uno zoo in Svizzera, il Dählhölzli di Berna, ha deciso di uccidere con un’iniezione mortale un piccolo orso bruno,vittima di bullismo da parte di suo padre, maschio dominante. La notiziaarriva dopo che lo Zoo di Copenhagen ha ucciso la giraffa Marius, sezionandola in pubblico e dandola in pasto ai leoni.

Continua a leggere

Verità sul cancro: parla un oncologo

Ormai su tutti i fronti è un outing continuo, tutti vogliono togliersi un gran peso dalla coscienza, dopo averlo sopportato in silenzio per decenni. Eccoci al tema del cancro, riguardo al quale un medico senior, di chiara fama come il prof. Franco Berrino, spiega come stanno le cose nella sanità, confermando le peggiori ipotesi da tempo descritte sui media alternativi. Continua a leggere

Guardate cosa fa questo mendicante di 99 anni: non lo dimenticherete!

- di Daniele Di Luciano -

Viviamo in una società in cui il dio denaro si è sostituito a qualsiasi altro valore. Orgoglio, superbia, sete di successo e (vana) gloria sembrano essere le uniche motivazioni che spingono gli uomini ad agire. Dobri Dobrev, un vecchietto che nei prossimi mesi compirà 100 anni, è la prova del contrario.

Vive in Bulgaria, in un villaggio distante pochi chilometri da Sofia. Riesce a tirare avanti con una piccola pensione mensile equivalente a 80 Euro. Non ha grosse spese: i vestiti se li cuce da sé e non utilizza neppure i mezzi di trasporto.

Ogni giorno, quando non piove, si reca a Sofia, a piedi. 25 chilometri per andare a chiedere l’elemosina.

Continua a leggere

Aereo Malaysia Airlines, perché si parla di dirottamento

Detail-malaysia aereoUn dirottamento. È questa, ormai, l’ipotesi più probabile circa la fine dell’aereo della Malaysia Airlines. Dopo la notizia della scorsa settimana, secondo cui isistemi di comunicazionesarebbero stati spenti separatamente l’uno dall’altro e il probabile avvistamento del velivolo da alcuni radar militari, nel fine settimana sono arrivate le dichiarazioni della autorità malesiane. Secondo quanto detto dal premier malese infatti l’aereo sarebbe rimasto in volo altre sette ore dopo l’ultimo contatto con la torre di controllo.  Continua a leggere

Usa, gatto ‘violento’ attacca e tiene in ostaggio una famiglia – VIDEO

Storia di violenze feline. Una famiglia di Portland, USA, è stata costretta a nascondersi in una camera da letto e a chiamare il 911 dopo essere stati attaccati dal loro gatto. Secondo quanto dichiarato dalle vittime, Lux, un himalaiano bianco e nero di 10 kg,  ha graffiato il figlio della coppia in faccia, per poi perdere totalmente il controllo. L’episodio è avvenuto la scorsa domenica.

gatto lux attacca famiglia in ostaggio

Continua a leggere

La lucertola nei Pan di Stelle – Barilla denunciata

lucertola pan di stelle
Napoli: Italia Moretti spiega ai Carabinieri che ha trovato la lucertola tra i Pan Di Stelle mentre stava facendo colazione. «Ho aperto un pacco di Pan di Stelle e dentro ci ho trovato una lucertola morta». E la Barilla replica: «E’ inverosimile, i nostri sistemi di controllo non permetterebbero una cosa simile». Continua a leggere

Aveva 70 tumori in tutto il corpo, guarito in dodici settimane

L’uomo si è sottoposto ad una cura sperimentale e pioneristica in Gran Bretagna.

Aveva 70 tumori in tutto il corpo, guarito in dodici settimane.Ian Brooks, 47enne meccanico di Bolton, nella contea della Greater Manchester nel Regno Unito, è il protagonista di un’incredibile storia di guarigione. Come raccontano i giornali britannici, all’uomo era stato diagnosticato un linfoma a grandi cellule anaplastico, una rara forma di linfoma non Hodgkin, che aveva favorito nel suo corpo la proliferazione di oltre settanta tumori. In appena dodici settimane però il 47enne è guarito in maniera miracolosa vedendo sparire tutti i tumori che lo avevano colpito. All’origine di questo completo ribaltamento della situazione ci sarebbe la sperimentazione di un nuovo farmaco antitumorale che sull’uomo ha avuto effetti strepitosi. Continua a leggere

Contatori dell’energia elettrica difettosi: milioni di famiglie potenzialmente frodate

contatori

Una notizia apparsa sul sito del giornale britannico Express, rilancia alla ribalta delle cronache un problema già segnalato in Italia, ma che nel nostro Paese non ha avuto analoga visibilità mediatica: quello dei “nuovi” contatori elettronici della corrente elettrica installati nei nostri immobili.

Nel Regno Unito, infatti, qualcuno parla già di scandalo e arriva a quantificare in 3,9 milioni le famiglie britanniche potenzialmente frodate dai misuratori di energia elettrica di nuova generazione.
In particolare, sulla base delle indagini di alcuni esperti ingegneri, sarebbero state verificate alcune anomalie riguardanti le misurazioni relative alle diverse fasce orarie. Continua a leggere

Paura negli Usa per un virus che paralizza i bambini: “simile alla poliomielite”

Ignote le cause, probabilmente si tratta di un’infezione virale. La notizia è riferita dalla Nbc News, ma c’è chi parla di almeno una ventina di persone colpite.

Paura negli Usa per un virus che paralizza i bambini:

E’ allarme in California per un virus sconosciuto, apparentemente simile alla poliomielite, che ha paralizzato almeno 5 bambini, secondo quanto accertato dalla University of California di San Francisco. La notizia è riferita dalla Nbc News, mentre sul sito di Bbc Health si parla di una ventina di persone colpite dall’infezione della quale si parlerà anche nel corso del meeting annuale della American Academy of Neurology a Philadelphia. In particolare, i piccoli (tra i 2 ei 16 anni) sono risultati positivi all’enterovirus-68, un agente infettivo che però – a differenza degli altri enterovirus più comuni – è stato in precedenti ricerche associato a sintomi simili a quelli della poliomielite. Continua a leggere

Marius col senno di poi: lo scopo di zoo e acquari

357px-Giraffe-closeup-headSi è molto parlato della vicenda di Marius, la giovane giraffa eutanasizzata allo zoo di Copenaghen per evitare che si accoppiasse con dei suoi consanguinei, compromettendo gli obiettivi di conservazione della specie. Il piano che regola la riproduzione degli animali, in questa struttura come in altri 344 zoo e acquari europei (in Italia, per esempio, ne fanno parte il Bioparco di Roma, l’acquario di Genova e svariati altri) fa capo all’EAZA, la European Association of Zoos and Acquaria. Qualunque struttura aderisca come membro si impegna a rispettare delle precise norme, tra le quali vi è l’obbligo di non incrociare gli animali con i loro consanguinei.

Purtroppo la tutela della conservazione in questi termini non si fa da sempre. A fronte degli enti che prendono nota degli alberi genealogici degli animali che ospitano, condividendoli con le altre strutture e impegnandosi a mantenere alta la diversità genetica, vi sono tuttora moltissime strutture che non tengono traccia delle parentele degli animali, rendendo il problema dei trasferimenti degli individui di zoo in zoo ancora più cavilloso. Proprio questo tipo di vincoli ha portato il team dello zoo di Copenaghen a prendere la difficile decisione di eutanasizzare la giraffa Marius. Continua a leggere