Archivi categoria: Animali

Scoperte nuove (e velenosisime) meduse giganti senza tentacoli [VIDEO]

Possono causare la sindrome Irukandji: dolore, nausea, vomito e, in casi estremi, ictus.

meduse senza tentacoli

Le meduse sono tradizionalmente il terrore dei bagnanti sulle spiagge italiane, ma c’è chi se la passa peggio. Il ritrovamento, al largo delle coste della Western Australia, di una medusa gigante ed estremamente velenosa ha infatti sconcertato i ricercatori, perché sembra non avere tentacoli. L’Australian  Associated Press spiega che l’animale, che è stato chiamato Keesingia gigas,  è una delle due nuove specie di meduse Irukandji scoperte di recente dalla direttrice del Marine Stinger Advisory Services, Lisa-Ann Gershwin. Continua a leggere

Gelosia? Anche i cani ne soffrono

3512872261_79ea1a3fc4_oLa gelosia è considerato un sentimento umano. Eppure uno studio pubblicato su Plos One da due ricercatori dell’Università della California, San Diego, ha mostrato che il fenomeno riguarda anche uno degli animali con i quali abbiamo maggiormente a che fare nella nostra vita: il cane.

Secondo gli scienziati, la gelosia è un sentimento tipico e unico degli esseri umani, poiché richiede processi cognitivi complessi. Tuttavia, dal punto di vista funzionale, ci si potrebbe aspettare di vedere un’emozione simile alla gelosia anche in altri animali sufficientemente sofisticati, come il cane. Un sentimento che, secondo alcuni scienziati, si sarebbe evoluto per proteggere i legami sociali da possibili “intrusi”. Continua a leggere

Eccezionale scoperta: i polpi di profondità covano le uova 4 anni e mezzo. E’ record

Tre ricercatori statunitensi, Bruce Robison del Monterey Bay Aquarium Research Institute, Brad Seibel, un biologo dell’università del Rhode Island, e Jeffrey Drazen, un oceanografo dell’università delle Hawaii hanno fatto una scoperta che sembra destinata a cambiare molte delle nostre convinzioni su polpi e piovre.
Polpo record cova 1

Continua a leggere

Scoperto il più grande insetto acquatico del mondo

insetto gigante cina 1Delle foto scattate il 17 luglio 2014 da Zhong Xin per  China News Service e pubblicate sul sito web cinese Ecns.cn, mostrano un esemplare di un insetto dell’ordine Megaloptera che è stato scoperto in una montagna del Chengdu, nelle provincia cinese dello Sichuan e che, con un’apertura alare di 21 centimetri e che potrebbe essere l’ insetto acquatico più grande del mondo.

Continua a leggere

Cani che fiutano i tumori: l’esperienza di Mia

daisycop

È da anni ormai che si parla della capacità dei cani di riconoscere la presenza di tumori attraverso l’olfatto. Il primo caso riconosciuto è del 1989, quando un dalmata, annusando ostinatamente per mesi un neo sulla gamba della padrona, ha permesso che se ne riconoscesse la natura maligna. Non solo, come riporta il Corriere della Sera,  i dati pubblicati in uno studio della rivista scientifica British Medical Journal del 2006 indicano addirittura il 98% di attendibilità dell’olfatto dei cani nel riconoscere la malattia.  Continua a leggere

Selezione artificiale: 6 animali trasformati in mostri

uccelloLa selezione artificiale, nota anche come l’allevamento selettivo, è un buon modo per dire che gli esseri umani hanno guidato l’evoluzione di altri animali fino a diventare veri e propri mutanti. Questi 6 animali che vedrete di seguito sono esempi di questa interferenza nella selezione naturale , eseguita nientemeno che da Madre Natura.

È interessante notare che le storie di questi mutanti offrono una visione piuttosto affascinante di come funziona l’evoluzione. E inoltre, ci fornisce una diversità davvero sorprendente. Vedrete una straordinaria varietà di colori, forme di ugelli, il tutto guidato da questo fenomeno artificiale.Alcuni di questi cambiamenti sono funzionali, è vero. Ma in cambio, altri sono (francamente) mostruosi. Per esempio: Continua a leggere

Ecosistema urbano autosufficiente scoperto in un edificio abbandonato in Thailandia

Photo credit: Jesse Rockwell. Il cartello sul cancello recita “rigorosamente vietato l’ingresso oltre questo punto”

La capitale della Thailandia è una vivace città piena di sorprese, e questo centro commerciale abbandonato nel centro storico di Bangkok non fa certo eccezione. Nascosto dietro un modesto cancello c’è un nuovo centro commerciale che bruciò nel 1999,non ha più un tetto, il piano interrato è invaso tutto l’anno dall’acqua.

A un certo punto, una persona  ha iniziato ad introdurre Koi e pesci gatto nel seminterrato. La popolazione ha prosperato e ora questo edificio abbandonato è diventato un acquario urbano auto-sostenuto!

Il fotografo e cuoco professionista Jesse Rockwell ha avuto la fortuna di scoprire dove si trova questo tesoro nascosto e ha preso alcuni scatti di esso.  Continua a leggere