Archivi categoria: Ambiente

Paesaggi vivaci dell’Islanda visti come il volo d’uccello

Queste fotografie sono state scattate durante un recente viaggio dal fotografo francese Sarah Martinet in Islanda.
Nelle istantanee si possono apprezzare nel dettaglio i paesaggi unici dell’Islanda, dominati dall’ attività vulcanica.
Superfici nere causate da eruzioni recenti  contrastano con altri colori prodotti da un accumulo di minerali in superficie, la presenza di vegetazione o acqua.

Continua a leggere

Clima, brutte notizie dall’oceano: scoperte emissioni di metano nell’Atlantico

metano 1

«Le emissioni di metano dal fondo del mare influenzano gli input di gas serra in atmosfera, l’acidificazione e la de-ossigenazione degli oceani, la distribuzione delle comunità chemiosintetiche e delle risorse energetiche». Lo ricorda il nuovo studio “Widespread methane leakage from the sea floor on the northern US Atlantic margin”, pubblicato su  Nature Geoscience da un team delll’US Geological Science (Usgs), della  Mississippi State University e di Earth Resources Technology, osservando che «Il flusso di metano globale da emissioni fredde (seeps) dal fondo marino è stato stimato solo per le piattaforme continentali da 8 a 65 Tg CH4 all’anno ma anche  altre parti del margini marini continentali emettono metano. Il margine atlantico Usa  non era considerato un’area di diffusa filtrazione, con solo tre filtrazioni di metano riconosciute al largo del margine della piattaforma continentale».

Continua a leggere

Inventata la bottiglia che si può mangiare

Una bottiglietta rivoluzionaria, che non inquina, ecologica e per giunta si può anche mangiare.

Ooho

Un materiale ecologico, rispettoso dell’ambiente, che non inquina e in più si può mangiare; è una nuova bottiglia inventata da un gruppo di scienziati, utilizzando la tecnica innovativa, già in uso da molti chef, per la preparazione dei loro piatti. Fino ad oggi, la plastica è stato il materiale più usato come recipiente per molti prodotti alimentari, in particolare per contenere i liquidi (bibite, latte, acqua ecc..); però è uno dei materiali meno biodegradabili al mondo, quindi molto inquinante per l’ambiente, ed è per questo motivo che si sta facendo il possibile per riciclarlo o addirittura eliminarlo del tutto dal mercato. Continua a leggere

I Funghi che possono salvare la Terra

funghisalvanoterra

Parliamo di due funghi che ci aiuteranno meravigliosamente a liberare e salvaguardare questa Terra da tutto l’inquinamento che si è creato e si sta creando: uno che può sopravvivere esclusivamente di Poliuretano e un altro che può sostituire il Polistirolo.

Sia poliuretano che polistirolo non sono biodegradabili, quindi senza una soluzione, tutte le bottiglie di plastica, contenitori e giocattoli vecchi che buttiamo fuori ogni anno rimarrano intatti nelle discariche per secoli.

Sì, si può riciclare la plastica, ma questo significa semplicemente trasformarla in un altro prodotto e il riciclaggio non ha sufficientemente rallentato la produzione di plastica nuova. Continua a leggere

Cinque cose da sapere sulle meduse

Per conoscere meglio uno dei più temuti nemici delle vacanze estive.

Cinque cose da sapere sulle meduse.

C’è chi porta già impresso sulla propria pelle il segno di un attacco subito e chi teme la loro apparizione mentre aspetta di fare il primo tuffo in acqua: ogni anno, comunque, sappiamo che le nostre vacanze in spiaggia o in barca potrebbero essere temporaneamente funestate dalla indesiderata presenza delle meduse. Eppure queste affascinanti creature, tanto belle quanto insidiose, hanno molto da raccontarci: una storia evolutiva singolare ed un futuro dagli sviluppi imprevisti che potrebbe funzionare da termometro per misurare la febbre del nostro Pianeta. Scopriamo, quindi, qualcosa di più sulle meduse.

Continua a leggere

Scoperta nuovo tipo di roccia fatta di plastica, quando la Natura si adatta all’inquinamento

La Natura ha modi sorprendenti di rispondere agli avvenimenti che ne minacciano l’equilibrio. Mentre la maggior parte della plastica presente nei mari si raggruppa a formare pericolose isole di inquinamento (Vedi l’articolo Great Pacific Garbage Patch: un oceano di plastica!), ad alcuni di questi residui dell’attività umana tocca una sorte diversa, che li destina a esistere per un tempo probabilmente ancora più lungo di quello che si poteva ipotizzare.

Continua a leggere

Piantare una foresta stando al computer

Piantare una foresta stando al computer

Adesso ciascuno più contribuire al ripristino delle foreste. Programmisti russi hanno creato un sito che consente di piantare alberi senza abbandonare gli affari quotidiani. “Pochi se ne danno pensiero, ma gli alberi e, in genere, le foreste scompaiono dalla Terra con una velocità terrificante. Ma sono la base della vita”, così Aleksandr Platonov, uno degli autori del progetto, spiega il perché della creazione del sito.

 

Continua a leggere

La spiaggia caraibica è in Italia, ma nasconde un dettaglio inquietante

La spiaggia caraibica è in Italia, ma nasconde un dettaglio inquietante: tanto bella quanto finta

Può succedere molto facilmente di rimanere abbagliati da una distesa di sabbia bianca e brillante incorniciata da un mare cristallino, ancor di più se il sogno caraibico si concretizza a due passi da casa, proprio qui, nella nostra Italia.
Di spiagge incredibilmente belle il nostro paese ne è pieno, ma quella che stiamo per presentarvi racchiude in se un fascino dal sapore tremendamente amaro.

Continua a leggere

Ecco come l’eruzione del supervulcano di Yellowstone renderebbe inabitabili due terzi degli USA (VIDEO)

REDAZIONE BLUE PLANET HEART 

Nel nord-ovest degli Stati Uniti,  si trova un supervulcano che, in caso di esplosione, avrebbe la potenzialità di spazzare via la maggior parte degli Stati Uniti. Ma che cosa è un supervulcano esattamente? Pensiamo che il nome dica già tutto, ma ufficialmente, gli scienziati lo definiscono come un vulcano in grado di generare un’eruzione di migliaia di volte superiore rispetto a qualsiasi esplosione vulcanica ordinaria. Questi supervolcanoes scoppiano quando una crescente pressione di roccia fusa, o magma, sale dal mantello terrestre e avviene quando la crosta non è più in grado di contenerne l’accumulo. In tempi storici recenti, noi fortunatamente non abbiamo sperimentato l’esplosione di un supervulcano, infatti la più recente eruzione di questo tipo è avvenuta 27 mila anni fa, in Nuova Zelanda. Ma l’umanità non è fuori dai guai. perchè, in profondità,  sotto il Parco Nazionale di Yellowstone in Wyoming, si trova un supervulcano che è molto vivo.

Continua a leggere

L’albero con quaranta tipi di frutta

Photo credit: Tree of 40 Frutta / Sam Van Aken

Lo scultore  della Syracuse University Sam Van Aken crea alberi con con oltre 40 tipi diversi di frutta. La maggior parte dell’anno, sembra un albero piuttosto ordinario, ma in primavera, i fiori dell’albero hanno varie tonalità di rosa, cremisi e bianco. Poi, da luglio a ottobre, porta 40 diversi tipi di frutta, tra cui mandorle, albicocche, ciliegie, pesche noci, pesche e prugne.  Continua a leggere