Per dimagrire basta masticare bene ogni boccone per almeno 30 secondi.

masticare

Gli esperti ci avevano già avvisato: masticare bene promuove una buona digestione. Quello che non ci avevano detto è che tanto più il cibo rimane in bocca, tanto più si dimagrisce. Gli psciologi dell’Università di Birmingham (Regno Unito) hanno infatti dimostrato che masticare ogni boccone per almeno 30 secondi riduce gli attacchi di fame nelle ore successive ai pasti.

Lo studio che ha portato a questa scoperta è stato pubblicato sulla rivista Appetite e aggiunge un ulteriore dettaglio a un fenomeno in parte già noto. Continue reading Per dimagrire basta masticare bene ogni boccone per almeno 30 secondi.

Astronauti extraterrestri scambiati per divinità dalle antiche civiltà terrestri?

antichi-astronauti.jpgDurante la seconda guerra mondiale, le truppe americane crearono delle basi aeree su alcune remote isole dell’oceano Pacifico. Per i nativi, che non avevano esperienza di tecnologia avanzata, la vista di quegli “uccelli di metallo giganti” che atterravano faceva loro pensare che i loro dei avessero scelto la Terra come loro dimora.

Vedendo atterrare e decollare quei grossi aerei, le popolazioni primitive non potevano non considerare “sovrannaturale” tutta la tecnologia che noi consideriamo normale. La cosa che gradivano di più da quei grossi aerei era il cibo distribuito a gratis: i soldati americani consegnavano grossi carichi di viveri come aiuto alle popolazioni locali. Continue reading Astronauti extraterrestri scambiati per divinità dalle antiche civiltà terrestri?

La piramide della felicita: Quanto siete felici? Cosa contraddistingue una persona davvero felice?

 b2ap3_thumbnail_piramide-felicita-2.GIF

Ciò che contraddistingue una persona veramente felice da una persona ordinaria sono sempre le stesse peculiarità ed è per questo che, se la felicità è ciò che desideriamo ottenere, è necessario conoscerle e focalizzare il nostro tempo e le nostre energie su di esse. Ciò nonostante, queste peculiarità non hanno tutte la medesima importanza (alcune lo sono di più, alcune lo sono di meno), vediamo quindi di fare una categorizzazione suddividendole in: Continue reading La piramide della felicita: Quanto siete felici? Cosa contraddistingue una persona davvero felice?

Rita Levi Montalcini la scoperta del NGF e poi il suo ultimo segreto

La sua scoperta del fattore di crescita del tessuto nervoso (NGF) ha aperto la strada alla moderna neuroscienza molecolare.

La scoperta del NGF e quel segreto di Rita Levi Montalcini.

Aveva fatto della sua vita un modello del suo credo filosofico e scientifico: il cervello, soleva dire, è ciò che un essere umano ha di più importante. Tutto il resto, il corpo, non è che un supporto necessario a tenerci in vita e a far funzionare quella macchina straordinaria che ci rende diversi da tutti gli altri esseri viventi e che resta a oggi la cosa più complessa che conosciamo nell’universo. Rita Levi Montalcini iniziò a interessarsi ai problemi delle neuroscienze quando, all’università di Torino, seguì i corsi di anatomia umana di Giuseppe Levi, tra i primi italiani a studiare il tessuto nervoso a livello cellulare.  Continue reading Rita Levi Montalcini la scoperta del NGF e poi il suo ultimo segreto

Nuove immagini dell’incisione rupestre che raffigura il ritratto più antico di un faraone

National Geographic ha pubblicato nuove immagini dell’incisione rupestre che raffigura il più antico ritratto conosciuto di un faraone.

Incisa su una roccia di 5.200 anni nel sito di Nag el-Hamdulab, vicino ad Assuan, è anche una delle prime iscrizioni geroglifiche conosciute.

(Hendrickx/Darnell/Gatto, Antiquity)

(Hendrickx/Darnell/Gatto, Antiquity)

La fila di imbarcazioni che accompagnano il re, e l’iscrizione incisa, indicano che quello rappresentato fosse un giubileo reale, un tour del regno che il faraone effettuava ogni due anni con il “Seguito di Horus”, la sua corte.

Nel viaggio, compiuto con fastose processioni nautiche, il re e la corte raccoglievano le tasse: “Un’antica forma di propaganda politica”, la definisce l’archeologa Maria Carmela Gatto, coautore della ricerca. “Provate a immaginare che impressione dovevano fare sulla popolazione dei piccoli villaggi sparsi lungo il Nilo queste fastose processioni”. Continue reading Nuove immagini dell’incisione rupestre che raffigura il ritratto più antico di un faraone

Per proteggere la pelle dal freddo ecco la pomata alla calendula, vediamo le proprietà

In questi giorni di freddo dicembrino, è facile trovarsi con la pelle delle mani e del viso più secca, sofferente per i continui caldo/freddo cui la sottoponiamo. Oltre a un’alimentazione ricca di vitamina A, che aiuta a rinforzare e proteggere l’elasticità dei tessuti cutanei e quindi la resistenza agli sbalzi di temperatura, si possono scegliere idratanti efficaci, come la pomata alla calendula, per proteggere la pelle dal freddo. Continue reading Per proteggere la pelle dal freddo ecco la pomata alla calendula, vediamo le proprietà

La prima terra aliena si troverà nel 2013?

Secondo l’astronomo Abel Mendez, del Planetary Habitability Laboratory di Arecibo, il 2013 sarà l’anno in cui scopriremo un pianeta dalle caratteristiche del tutto simili a quelle terrestri. “Sono fiducioso che il primo gemello della Terra sarà scoperto durante l’arco del prossimo anno” sostiene Mendez.
L’affermazione dell’astronomo potrà sembrare fin troppo ottimista, considerando che sulle centinaia di pianeti extrasolari scoperti fino ad ora (oltre 800) solo pochissimi sembrano presentare (ripeto, sembrano) alcune caratteristiche fisiche che si avvicinano a quelle del nostro pianeta. Continue reading La prima terra aliena si troverà nel 2013?

La super-cometa di Natale 2013 potrebbe superare la luminosità di Venere e della luna piena

La cometa di Halley

Una grande cometa, denominata C/2012 S1 ISON, si sta rapidamente avvicinando al Sole, dal quale raggiungerà la minima distanza il prossimo 28 Novembre 2013. Scoperta il 21 Settembre 2012 dal bielorusso Vitali Nevski e dal russo Artyom Novichonok, la cometa radente fu osservata per la prima volta da un telescopio riflettore di 0,4 metri dall’International Scientific Optical Network, nei pressi di Kislovodsk in Russia, quando si trovava a 615 milioni di chilometri dal Sole. Al momento è solo un flebile puntino oltre il pianeta Giove, ad 1 miliardo di chilometri dalla Terra, ma da Agosto sarà già visibile in un piccolo telescopio o in un potente binocolo. Continue reading La super-cometa di Natale 2013 potrebbe superare la luminosità di Venere e della luna piena

Gli architetti-sacerdoti di Tiahuanaco conoscevano i concetti di afelio e di perielio prima di Keplero

Gli architetti-sacerdoti che costruirono il Kalasasaya conoscevano i concetti di afelio e di perielio almeno 2000 anni prima di Keplero

La arqueoastronomía de Tiahuanaco (Taypikala): el enigma del Kalasasaya y los cálculos de Arthur Posnansky

L’archeologo austriaco Arthur Posnansky(1873-1946), è stato duramente criticato dall’establishment scientifico-accademico perché, secondo i suoi calcoli, la città di pietra che oggi denominiamo Tiahuanaco (antica Taypikala), sarebbe stata fondata addirittura nel 15.000 a.C. Questo dato sconvolge tutte le nozioni universalmente accettate dagli archeologi accademici, che invece fanno risalire la fondazione di Tiahuanaco a pochi secoli prima di Cristo, basandosi su risultati di alcuni resti organici analizzati con la tecnica del carbonio 14. Continue reading Gli architetti-sacerdoti di Tiahuanaco conoscevano i concetti di afelio e di perielio prima di Keplero

Scoperta antica foresta fossile antartica

La scoperta casuale di una foresta fossile di 100 milioni anni fa su un isola a est della Nuova Zelanda ha sbloccato nuove conoscenze sulla vita antica nei pressi del Polo Sud.

Antica Antartico tesoro trovato scoperto
Ricercatori scoprono un antico bosco fossile nelle isole Chatham, in Nuova Zelanda.

Grandi alberi nella loro posizione originaria, piante da fiore, i primi coni di semi e insetti rari conservati in una formazione rocciosa sono stati scoperti dai ricercatori nelle isole Chatham. La scoperta rivela ciò che si crede essere i primi segni di vita vicino al Polo Sud durante il periodo Cretaceo, un momento di estreme condizioni di effetto serra tra i 145 – 65 milioni anni fa. Continue reading Scoperta antica foresta fossile antartica

Una seconda genesi nel sistema solare: oceani extraterrestri potrebbero ospitare la vita

Europa-ocean

Grido di battaglia della NASA dietro la piccola armata di orbiter, lander e rover spediti su Marte è “seguire l’acqua!” Dove c’è acqua, ci potrebbe essere la vita, che ha bisogno di un solvente come l’acqua per assemblare le macromolecole complesse necessarie per i sistemi viventi.

Marte è coperto di prove geologiche che una volta era un pianeta umido. Ma non lo è più. Una delle scoperte più interessanti fino ad oggi dal geologo di campo itinerante, il Mars Science Laboratory Curiosity, è stata l’individuazione di un  antico torrente prosciugato  in cui l’acqua scorreva miliardi di anni fa.

L’ironia è che se si viaggia un paio di 100 milioni miglia al di là dell’orbita di Marte si attraversa la linea di gelo del sistema solare, il confine oltre il quale vi è abbondanza di acqua preservata dalla nascita dei pianeti. Continue reading Una seconda genesi nel sistema solare: oceani extraterrestri potrebbero ospitare la vita

In Marocco precipita un “mega meteorite” di ghiaccio.Ma da dove viene?

megacriometeorite-01.jpgStamattina, Euronews ha riportato la notizia della caduta di un “mega meteorite” di ghiaccio in un campo di un contadino nella regione di Hrira, un Marocco.

L’agricoltore, una volta scoperto l’enorme pezzo di ghiaccio, ha subito contattato le autorità, le quali hanno inviato un team di scienziati per le indagini. A quanto pare, gli esperti confermerebbero che si tratta di acqua ghiacciata proveniente dallo spazio. Continue reading In Marocco precipita un “mega meteorite” di ghiaccio.Ma da dove viene?