Rimedi naturali che aiutano ad eliminare in modo semplice e sicuro il porro della pelle

porro della pelle, i rimedi naturali

Avere un porro della pelle può essere tanto fastidioso quanto imbarazzante. Chi deve fare i conti con questo problema non deve, però, disperarsi: nella peggiore delle ipotesi è possibile farlo rimuovere da un medico, ma in molte altre situazioni ci si può affidare a semplici prodotti acquistabili in farmacia senza bisogno di una ricetta. Le possibili soluzioni non si limitano, però, a queste due opzioni. Esistono, infatti, anche rimedi naturali che aiutano ad eliminarlo in modo semplice e sicuro. Continua a leggere

Il più grosso felino del mondo: il ligre

ligre tigre leone

Mescolate un leone maschio ed una tigre. Cosa otterrete? Una ligre. E talvolta, una ligre delle dimensioni di Hercules, uno dei felini più grossi in circolazione.
Le ligri sono ibridi di due animali dello stesso genere ma di diversa specie. Non è l’unico ibrido ottenibile dall’ incrocio di tigri e leoni: a dire il vero c’è una pletora di ibridi ottenibili dalle due specie: Continua a leggere

Allarme dei medici per l’ambiente:stiamo perdendo la battaglia contro il cancro

maschera smog manichino

Per contrastare l’incidenza del cancro, sempre più alta, sulla popolazione italiana, bisogna agire su più fronti: dal contrasto del tabagismo, dell’alcolismo e delle altre dipendenze alla lotta contro l’obesità e lo stile di vita errato, caratterizzato da scarsa attività fisica, alimentazione scorretta e stress. Un fronte troppo spesso sottovalutato nella battaglia contro i tumori è quello ambientale. Continua a leggere

Cuba: la città sommersa con antiche piramidi scoperta nel 2001 è nuovamente dimenticata

Nel 2001 un team di ricercatori facenti parte di una società canadese che lavorava al largo della costa occidentale di Cuba, scoprì delle rovine di un’antica città sommersa da migliaia di anni. L’incredibile scoperta, avvenuta grazie alle sofisticate apparecchiature sonar capaci di rilevare strutture in pietra sino a 650 metri di profondità, destò particolare interesse in tutta la comunità scientifica, che ne avviò le indagini. Continua a leggere

10 ingredienti alternativi per una dieta varia e sana

piatto cuore

Quando si cerca di eliminare dalla propria dieta alcuni degli alimenti più raffinati, come lo zucchero bianco o il comune sale da cucina, oppure quando si decide di passare ad un’alimentazione vegetariana o vegana, non sempre risulta semplice orientarsi riguardo a quali siano i possibili sostituti dei prodotti a cui fino a poco tempo prima eravamo abituati.

Ecco dunque alcuni suggerimenti per orientarsi nella sostituzione di alcuni alimenti o ingredienti culinari, al fine di ottenere una dieta varia e sana e menù quotidiani sempre ricchi e completi. Continua a leggere

Antichi complessi di pietra costruiti per alterare il suono e produrre effetti sensoriali.

Monumenti antichi costruiti per alterare il suono e la mente

I risultati della recente ricerca indicano che i costruttori antichi o preistorici delle strutture monumentali scoperte in luoghi diversi come l’Irlanda, Malta, Italia, Turchia meridionale, Egitto, Messico e Perù hanno tutti una caratteristica peculiare comune – potrebbero essere stati progettati appositamente per condurre e manipolare il suono al fine di produrre determinati effetti sensoriali. Continua a leggere

Le patatine fritte surgelate possono contenere delle sostanze cancerogene molto pericolose

patatine fritte

Le patatine fritte surgelate, quelle che siamo soliti portare sulle nostre tavole perché più comode e anche più croccanti, potrebbero causare gravi danni alla nostra salute. Possono, infatti, contenere delle sostanze cancerogene davvero molto pericolose per il nostro organismo.

Il dito è stato puntato in particolare su quelle patatine che vengono parzialmente fritte e che poi vengono nuovamente passate nell’olio o nel forno: Continua a leggere

Piante marine possono fuggire per evitare i predatori

Gli scienziati della University of Rhode Island Graduate School di Oceanografia hanno fatto la prima osservazione di un comportamento di fuga da un predatore da una specie di fitoplancton, una pianta marina microscopica. Susanne Menden-Deuer, professore associato di oceanografia e la studente di dottorato Elizabeth Harvey hanno visto un osservazione imprevista durante lo studio delle interazioni tra fitoplancton e zooplancton.

Photo credit: http://www.serc5.si.edu, cellule di Heterosigma akashiwo 

Continua a leggere

Marte era un ambiente potenzialmente abitabile.Curiosity scopre su Marte il letto di un antico fiume

Il letto dell’antico fiume marziano scoperto dal robot laboratorio Curiosity (fonte: NASA/JPL-Caltech/MSSS)
Il letto dell’antico fiume marziano scoperto dal robot laboratorio Curiosity (fonte: NASA/JPL-Caltech/MSSS)

Per la prima volta su Marte sono state viste le tracce di un antichissimo fiume, nel quale una volta l’acqua scorreva abbondante e che può essere considerato la prima indicazione di un ambiente potenzialmente abitabile: lo ha scoperto il robot laboratorio Curiosity della Nasa . Continua a leggere

COSA C’ENTRA L’ACQUA CON IL PETROLIO?

I CONTENITORI TRASPARENTI ROSICCHIANO UN MILIONE E MEZZO DI BARILI DI GREGGIO L’ANNO

Quando i nostri nipoti ci chiederanno cosa facevamo mentre il petrolio si stava esaurendo dovremo ammettere che eravamo impegnati a cercare i modi più fantasiosi per sprecarlo, dalla produzione di neve artificiale per i giochi invernali all’impiego dei camion leggeri – i famigerati Suv – per andare a fare la spesa. In pool position fra i comportamenti più demenziali spicca, senza dubbio, l’innamoramento planetario per l’acqua imbottigliata il cui consumo è salito del 57 per cento negli ultimi cinque anni. Una moda che piace ai governi perché li dispensa dal bonificare le forniture idriche – che restano appannaggio dei poveracci – operazione per la quale si spende infatti un settimo dei 100 miliardi di dollari buttati in acqua minerale. Cosa c’entra l’acqua con il petrolio lo spiega molto bene un rapporto dell’Earth Policy Institute di Washington nel quale, fra le altre cose, compaiono le prime stime del costo energetico dell’ubriacatura da minerale.Viene fuori che l’acqua in bottiglia – nel 40 per cento dei casi   è semplice acqua di rubinetto con l’aggiunta di qualche sale minerale – rosicchia circa un milione e mezzo di barili di greggio ogni anno soltanto per produrre delle bottiglie di plastica che ci metteranno circa 1000 anni a biodegradarsi, quasi tutte utilizzate una sola volta. Continua a leggere

Il mistero del sito archeologico di “El Mirador”,la piramide più alta d’America

Il mistero de La Danta (El Mirador), la piramide più alta d’America

Il sito archeologico conosciuto oggi con il nome di “El Mirador”, ubicato in piena giungla mesoamericana (Guatemala), fu scoperto parzialmente solo nel 1930. Fu solo nel 1962 però, che il ricercatore Ian Graham condusse i primi studi dell’area e tracciò una mappa della città. Secondo gli ultimi studi, il sito di El Mirador potrebbe essere stato abitato a partire dal 1800 a.C., ma il periodo classico della città fu raggiunto intorno al 300 a.C. e durò per 2 secoli fino al 100 a.C. In questo periodo la civiltà dei Maya aveva già raggiunto traguardi importante, per esempio nel campo della complessa scrittura. Recenti scavi hanno dimostrato che il sito di El Mirador fu abbandonato intorno al 100 d.C. per motivi ignoti, e fu poi rioccupato nel 700 d.C, per essere poi definitivamente abbandonato nel 900 d.C. Continua a leggere