Riemergerà la HMS Victory di Balchin

Nel 1744 la HMS Victory, la nave da guerra più potente e tecnologicamente più avanzata della sua epoca, affondava sotto il comando dell’ammiraglio Sir John Balchin nel Canale della Manica a causa di una tempesta, portando con sè negli abissi tutti i suoi 1.150 membri dell’equipaggio.

Ora, 4 anni dopo essere stata localizzata sul fondo del mare dalla compagnia americana Odyssey Marine Exploration, sta per essere riportata in superficie.

La NASA respinge le affermazioni di vita su Venere: “è solo un pezzo del lander”

Il mondo scientifico si era diviso in merito alle affermazioni di vita su Venere. La NASA ha ieri infatti respinto la notizia sensazionale dello scienziato russo che afferma la presenza di vita sul pianeta, replicando che il disco in movimento sulla superficie del pianeta è in realtà un copriobiettivo. All’inizio del mese un articolo pubblicato su Continua a leggere

Eccezionale migrazione di gufi dall’artico verso regioni più meridionali

Gli appassionati di bird-watching stanno segnalando una migrazione di massa dall’artico ai 48 stati meridionali che un ricercatore ha definito “incredibile”. Migliaia di gufi bianchi come la neve, con un’apertura alare di circa 5 metri, sono stati avvistati da costa a costa, appollaiati sui tetti delMontana, sopra i campi da golf del Missouri, svettanti sulle coste del Massachusetts. Gli uccelli Continua a leggere

Il pianeta che evapora

Detail-pianeta evaporazione

Un pianeta roccioso, simile a Mercurio, orbitante così vicino alla propria stella che la sua crosta viene persa continuamente per sublimazione. Non possiede un nome, considerata l’aura di mistero che ancora lo circonda, ma della sua esistenza sembrano certi gli studiosi delMassachusetts Institute of Technology (Mit), coordinati da Saul Rappaport, Continua a leggere

Inghilterra: misteriose sfere gelatinose cadono dal cielo!

28 gennaio 2012 – Inghilterra - Un uomo, nel Dorset è rimasto sconcertato dopo che delle piccole sfere gelatinose di colore blusono cadute dal cielo nel suo giardino. Steve Hornsby da Bournemouth ha detto che erano del diametro di 3 centimetri piovute nel tardo pomeriggio di Giovedi nel corso di una tempesta di grandine.

Può esistere una vita extraterrestre basata sul silicio ?

Nella lunga ricerca della vita extraterrestre, proprio la parola “vita” spesso è frutto di fraintendimenti. Cercare la vita sul altri pianeti infatti non vuol dire necessariamente pretendere di trovarla intelligente. Anzi, i programmi più seri con basi scientifiche forti ricercano anche solo le basi della vita su altri mondi, siano essi i poli di Marte o le molte lune di Giove. Ma una volta inteso quale vita stiamo cercando, dobbiamo capire i parametri sui quali questa vita può svilupparsi. Continua a leggere