Ufo E Alieni Nella Storia D’ Italia, Dai Romani A Michelangelo

Ufo E Alieni Nella Storia D' Italia, Dai Romani A Michelangelo

Sebbene sia solo nel 1947 che si inizi a parlare di ufo in modo ufficiale, allorchè il pilota Kenneth Arnoldriferì di aver osservato in cielo nove oggetti misteriosi muoversi in formazione nel cielo dello Stato di Washington, in realtà avvistamenti di strani oggetti volanti non identificati hanno percorso gran parte della Storia dell’umanità e molti di essi hanno interessato l’Italia. Continue reading Ufo E Alieni Nella Storia D’ Italia, Dai Romani A Michelangelo

La più antica pittura rupestre d’Egitto

Utilizzando la tecnica della datazione con la luminescenza ottica stimolata (OSL), un team di scienziati belgi e il professor John Coleman Darnell dell’Università di Yale hanno stabilito la datazione dei petroglifi egizi trovati sulla riva orientale del Nilo. Risalgono almeno a 15.000 anni fa: ciò li rende l’arte rupestre più antica in Egitto e forse la prima testimonianza grafica conosciuta in Nord Africa.

Il sito si trova vicino al moderno villaggio di Qurta. Visitato per la prima volta dagli archeologi canadesi negli anni ’60, è stato in seguito dimenticato e individuato nuovamente dalla missione belga nel 2005.

44 anni fa Jocelyn Bell captava un segnale da “piccoli omini verdi”

Cos’è una pulsar? Oggi potremmo definirla sicuramente una stella di neutroni, la cui radiazione elettromagnetica in coni ristretti è osservata come impulsi emessi ad intervalli estremamente regolari. Ne derivano segnali ad impulsi. Ma prima che tutto questo fosse chiaro ed evidente qualcuno che incrociò il loro segnale lo scambio per un messagio alieno.Succedeva esattamente 44 anni fa, era il 28 novembre 1967,  e Jocelyn Bell era seduta davanti ai suoi chilometri di carta da ore, osservando quello strano picco di energia alla lunghezza d’onda di 3,7 metri disegnato sui grafici. Continue reading 44 anni fa Jocelyn Bell captava un segnale da “piccoli omini verdi”

15 milioni di contadini sono succubi degli Ogm e 250mila si sono suicidati

UN NUOVO RAPPORTO INTITOLATO “L’IMPERATORE OGM E’ NUDO”

Redatto da ben 20 organizzazioni internazionali e pubblicato da Navdanya International, fotografa con estrema chiarezza le conseguenze degli organismi geneticamente modificati. Tutte negative.Quindici milioni di contadini sono ostaggio degli Ogm, e 250.000 agricoltori – ridotti sul lastrico – si sono tolti la vita negli ultimi anni. Continue reading 15 milioni di contadini sono succubi degli Ogm e 250mila si sono suicidati

Ford lavora sul cocco per sostituire i derivati del petrolio nella costruzione delle auto

Le diverse case automobilistiche, negli ultimi anni, hanno cominciato a sintonizzare i propri concetti di progettazione sull’ecocompatibilità. Alcune si sono dedicate soprattutto alla costruzione di auto elettriche, altre su veicoli ibridi, altre ancora su motori a basso consumo ed emissione di diossido di carbonio e infine altre sulla costruzione di automobili dotate di materiali riciclabili di base biologica ed ecocompatibili. E’ quest’ultimo il caso che ha interessato maggiormente la statunitense Ford.

Continue reading Ford lavora sul cocco per sostituire i derivati del petrolio nella costruzione delle auto