La prossima Fukushima sarà in California? Il rapporto segreto del governo Usa

La centrale nucleare di Diablo Canyon a forte rischio terremoto

fukushima california Diablo Canyon

Mentre in California continuano le scosse di assestamento del terremoto di magnitudo 6.0 con epicentro a Napa, un’inchiesta dell’Associated Press ha reso noto un rapporto finora segreto del governo Usa che evidenzia importanti vulnerabilità ai terremoti per la centrale nucleare  di Diablo Canyon, costruita a poco più di 200 miglia da Napa e nel bel mezzo di una ragnatela di faglie sismiche. Su The Ecologist Karl Grossman, che insegna giornalismo alla State University of New York ed autore di “Cover Up: What You Are Not Supposed to Know About Nuclear Power”, scrive: «E’ evidente a chiunque visiti questo ​​tratto della California, dove sono stati costruiti i due impianti di Diablo Canyon, che è geologicamente caldo. Una della principali attrazioni turistiche della zona: le acque termali calde», scoperte nel 1907 da sfortunati petrolieri.

Continua a leggere

Che fare in caso dello scoppio della Terza guerra mondiale?

Che fare in caso dello scoppio della Terza guerra mondiale?

Sembra che ultimamente il mondo sia impazzito. Comunicazioni dai campi di battaglia non s’interrompono nemmeno per un solo giorno. I mass media incessantemente gonfiano le notizie sull’aumento giornaliero del numero di morti in seguito ai cannoneggiamenti e sulle file dei profughi. Tahir Bazarov, dottore in scienze psicologiche, professore dell’Università Statale di Mosca M.Lomonosov, in un’intervista esclusiva concessa a La Voce della Russia ha raccontato di come non farsi prendere dagli umori da panico e smettere di pensare all’ipotesi dello scoppio della Terza guerra mondiale.

Continua a leggere

GLI EVENTI PRECIPITANO – PARLA LA FISICA GIULIANA CONFORTO

conforto

Perché tanti disastri, perché le guerre, il clima atmosferico impazzito, quello sociale e umano allo sbando e perché tanta fretta a concludere “riforme” che, secondo me, non sono affatto tali? Le risposte sono tante, ma c’è una che in genere sfugge. L’attenzione a stragi e a problemi insolutinasconde la soluzione: l’unità tra Uomo e Universo, composto di infiniti mondi intelligenti, mondi nel futuro rispetto al nostro presente, come ha affermato Giordano Bruno e oggi confermano i calcoli. Continua a leggere

Quegli strani oggetti volanti avvistati un secolo fa

“Vi ricordate le segnalazioni di strane attività in cielo negli anni ’50? Be’, eravamo noi…” Con questa frase, apparsa lo scorso luglio sul profilo ufficiale Twitter della CIA, l’Intelligence degli Stati Uniti si è attribuita la paternità di tutti gli Ufo avvistati da 60 anni a questa parte: si trattava in realtà di velivoli militari segreti scambiati per mezzi alieni.

UNO STRANO AVVISTAMENTO NEI CIELI DELL'AUSTRALIA
UNO STRANO AVVISTAMENTO NEI CIELI DELL’AUSTRALIA

Continua a leggere

Violento impatto fra due grossi asteroidi

A 1200 anni luce da noi, nella costellazione delle Vele, il telescopio spaziale Spitzer della NASA ha registrato l’improvviso alzarsi di un’enorme nube di polvere. Sembra essere l’esito d’una collisione, dice uno studio uscito ora su Science, e preludere alla formazione di pianeti rocciosi.Di Marco Malaspina.

Rappresentazione artistica dell'impatto fra due grandi corpi rocciosi e della nube di polvere generata. Crediti: NASA/JPL-Caltech
Rappresentazione artistica dell’impatto fra due grandi corpi rocciosi e della nube di polvere generata. Crediti: NASA/JPL-Caltech

Continua a leggere

Gennaio 2015: previste temperature di 32 gradi

Meteogiuliacci,
Articolo a cura di Mario Giuliacci – Meteorologo

au

 

Continua a leggere

Come Internet influenza la memoria

Detail-internet memoriaQualcuno sostiene ci renda più superficiali, meno attenti, più introversi. Ma, fortunatamente, pare ci sia un rovescio della medaglia: Internet fa bene al cervello. E in particolare alla memoria. Lo sostengono gli scienziati della Universidade do Sul de Santa Caterina, in Brasile, in uno studio appena pubblicato suJournal of Gerontology: “L’alfabetizzazione digitale”, scrivono nelle conclusioni dello studio, “potrebbe aiutare a ridurre ildeclino cognitivo tra le persone di età compresa tra 50 e 89 anni”. Continua a leggere

Terremoti, escalation preoccupante nel Mediterraneo: balla la Grecia, trema l’Italia

cretaLa scossa di terremoto che stamattina alle 05:45 ha colpito la Grecia meridionale, è stata avvertita in tutto il Sud Italia da migliaia e migliaia di persone. Il servizio dell’INGV “Hai Sentito il Terremoto” ha ricevuto oltre 800 segnalazioni: 38 da Palermo, 36 da Napoli, 31 da Reggio Calabria, 24 da Messina, 11 da Foggia e Floridia, 9 da Siracusa, Potenza e Modica, 8 da Cosenza, moltissime altre da numerose località di Puglia, Campania, Calabria, Sicilia e Basilicata.
La scossa, di magnitudo 5.8, s’è verificata ad 80km di profondità e per questo motivo è stata avvertita a così grande distanza. Dopotutto nell’ultimo anno i terremoti che dalla Grecia si avvertono anche in Italia sono stati tantissimi. Continua a leggere

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 1.077 follower